ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 octobre 2014 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 08:43 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVIII - Numero 9/2010 - SETTEMBRE 2010

Porti

La VPA rileva l'hub automatizzato

Il primo terminal contenitori automatizzato degli Stati Uniti è in procinto di passare di mano a meno di tre anni dalla sua inaugurazione.

La domanda di capacità presso l'infrastruttura della APM Terminals Virginia da 1 milione di TEU non è riuscita a soddisfare le aspettative che erano state ipotizzate all'inizio delle operazioni a luglio del 2007.

Il terminal sarà adesso noleggiato alla VPA (Virginia Port Authority) per 20 anni ai sensi di un nuovo accordo.

La APT continuerà a restare proprietaria del terminal e dei beni principali, mentre tutte le operazioni saranno rilevate dalla branca operativa della VPA, cioè la VIT (Virginia International Terminals).

"Non c'è dubbio che la nostra infrastruttura della Virginia sia una delle migliori a livello mondiale, ma si tratta - come altri terminal contenitori di Hampton Roads - di un impianto sottoutilizzato" spiega Eric Sisco, presidente della APM Terminals Americas.

"Questa infrastruttura è stata progettata per elevati volumi ed una elevata utilizzazione.

Mediante la combinazione dei beni a disposizione e della capacità nel porto attraverso il noleggio della nostra infrastruttura, stiamo creando valore per tutti i nostri azionisti".

Sisco aggiunge che la APMT continuerà a partecipare a questo mercato attraverso i propri accordi di leasing, il futuro sviluppo dell'APMT 2 e la persistente presenza della sua sede regionale americana presso l'infrastruttura.

Il governatore della Virginia Robert McDonnell dichiara: "Combinando questa incredibile infrastruttura con i nostri beni naturali si andrà ad incrementare notevolmente la commerciabilità di questo porto, mettendo il Virginia nella posizione adatta a diventare il porto principale sulla Costa Orientale più velocemente di quanto non si prevedesse.

Questo accordo deve ancora ottenere l'approvazione del Consiglio di Amministrazione dell'Autorità Portuale della Virginia e delle loro controparti presso la sede centrale della APM Terminals all'Aja, ma io confido in tali approvazioni".
(da: cargosystems.net, 06.09.2010)



ABB Marine Solutions


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail