ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 avril 2014 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 06:14 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVIII - Numero 9/2010 - SETTEMBRE 2010

Trasporto marittimo

La Hapag-Lloyd aggiunge un secondo collegamento Nord Europa/Africa Occidentale

La HL (Hapag-Lloyd), compagnia di navigazione con sede ad Amburgo, ha concluso un accordo di noleggio di slot con il vettore giapponese MOL (Mitsui OSK Lines) e dalla metà del prossimo mese di ottobre offrirà un secondo collegamento quindicinale nell'ambito dei traffici Europa/Africa Occidentale.

"La Hapag-Lloyd è sempre stata attenta a venire incontro alle esigenze dei clienti" dichiara la compagnia di navigazione in una comunicazione alla clientela.

"Poiché siamo uno dei maggiori vettori di contenitori a livello mondiale, facciamo sì che le nostre navi ed i nostri dipendenti siano sempre dove i clienti si aspettano che siano".

L'accordo comporta che la HL acquisti slot sul servizio ARN della MOL che scala
direttamente Thamesport, Anversa, Dakar, Tema, Lagos-Tin Can Islands, Abidjan, Vigo
(su richiesta) e ritorna a Thamesport.

La HL afferma che potrebbero essere effettuati scali anche presso il porto ghanese di Takoradi su base stagionale, principalmente al servizio degli esportatori di cacao.

Il servizio impiega 3 navi della classe da 2.135 TEU e sarà commercializzato dalla HL quale servizio WX2 (West Africa Express 2).

Il WX2 farà da complemento all'attuale collegamento West Africa Express del vettore che viene effettuato congiuntamente alla Zim Line.

Esso offre scali ad Amsterdam, Amburgo, Anversa, Dakar, Lagos-Tin Can Island, Tema, Abidjan, San Pedro e ritorno ad Amsterdam con due navi da 1.700 TEU.

La HL e la Zim contribuiscono ciascuna con una nave all'operazione.

Come regione, l'Africa è diventata di gran lunga più importante per la HL ed all'inizio di quest'anno la compagnia di navigazione ha negoziato un accordo per la condivisione dello spazio con la UASC e la Hanjin al fine di movimentare i carichi dal Mediterraneo all'Africa Occidentale.
(da: ci-online.co.uk, 28.09.2010)



Bari Port Authority


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail