ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 décembre 2014 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 03:17 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVIII - Numero 9/2010 - SETTEMBRE 2010

Trasporto fluviale

I porti cinesi traggono vantaggio dalla spinta delle idrovie

Secondo una recente pubblicazione, il rilievo dei porti fluviali cinesi è in crescita in conseguenza dei prezzi del carburante in aumento, del peggioramento della congestione stradale e della ricerca di forme più "verdi" di trasporto.

Il dirottamento verso il meno caro hinterland è stato sospinto dal governo centrale che ha offerto vantaggi fiscali alle ditte che avessero accettato di spostarsi in loco.

Il governo ha ora altresì deciso che le idrovie diventeranno un'alta priorità per la pianificazione e gli investimenti coordinati, allo scopo di offrire una modalità alternativa di trasporto nel giro dei prossimi dieci anni, come spiega l'ultima edizione dello "Yangtze Transport: Accessing China's Interior".

Saranno investiti fondi nel dragaggio allo scopo di migliorare la qualità della dorsale dello Yangtze quale canale navigabile, mentre il programma di standardizzazione dei battelli sarà accelerato al fine di dismettere più rapidamente le navi vecchie.

Sarà introdotta una nuova normativa per minimizzare il consumo di energia e le emissioni di carbone.

I risultati in termini di carichi presso i 24 maggiori porti sulla dorsale dello Yangtze sono ancora relativamente modesti e concentrati per lo più sul tratto inferiore: i porti di Jiangsu da Taicang a Nanjing hanno rappresentato lo scorso anno il 67% dei risultati complessivi dello Yangtze in termini sia di contenitori che di merci generali.

Tuttavia, la dinamica sembra essere in fase di cambiamento, per quanto con lentezza, dal momento che un numero sempre maggiore di produttori installa impianti nelle province centrali ed occidentali.

Il rapporto economico nota che quattro ditte (il maggiore gruppo globale attivo nella cosmesi L'Oreal, la TPV con sede a Taiwan, la LWB Refractories e la Terex Corporation, che ha un'associazione d'impresa con la Changjiang Engineering Crane) hanno allo studio le opzioni inerenti a reti di spacci aziendali e ferrovie integrate con le idrovie, nonché l'impatto di nuove infrastrutture sulla logistica complessiva, fra cui le emissioni.
(da: portstrategy.com, 30.09.2010)



ABB Marine Solutions


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail