ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 de agosto de 2018 El diario on-line para los operadores y los usuarios del transporte 20:14 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 15 FEBBRAIO 2012

Porti

Shenzhen danneggiata dal dirottamento industriale

Il dirottamento industriale alla volta della Cina centrale dalla provincia di Guangdong e da altre località costiere sta comportando un impatto sullo status di Shenzhen quale importante porto internazionale e sta minacciando i suoi risultati in termini di volumi.

Secondo un articolo pubblicato dal South China Morning Post, la rilocalizzazione all'interno ha contribuito al fatto che Shenzhen è risultato essere lo scorso anno quello fra i porti principali del continente con la peggiore prestazione.

I risultati containerizzati sono aumentati del solo 0,27% sino a 22,57 milioni di TEU, mentre in confronto quelli di Shanghai sono aumentati del 9,2% sino a 31,74 milioni di TEU.

David Lammie della Yangtze Business Services ha dichiarato che Shenzhen è per lo più al servizio dei produttori della provincia di Guangdong e che molti di loro sono imprese relativamente a bassa tecnologia o a basso valore aggiunto, attirati in loco inizialmente dai bassi salari.

“Non appena i salari sono saliti nelle zone costiere ed è aumentata la carenza di manodopera – Guangdong dipende molto dalla forza-lavoro migrante – molte fabbriche si sono spostate in altre zone della Cina o addirittura in altri paesi altrove in Asia” afferma Lammie.

Aggiunge poi: “Questa tendenza, unitamente al rallentamento dell'economia globale che ha indotto conseguenze sulla domanda estera di merci cinesi, ha colpito Shenzhen in modo relativamente duro e spiega perché questo porto, assieme ad altri scali della costa, stia lavorando sodo per migliorare i collegamenti con le città dell'interno come Chongqing, che stanno usufruendo di uno dei PIL dalla crescita più rapida e di uno dei migliori tassi di crescita degli investimenti in entrata in Cina”.

Pertanto, Shenzhen si sta opponendo al dirottamento mediante la costruzione impetuosa di collegamenti ferroviari con l'interno per il trasporto di carichi containerizzati.

Il porto attualmente dispone di 15 collegamenti ferroviari per container alla volta di città quali Chongqing e Kunming.

Quest'anno esso inaugurerà due nuove linee ferroviarie containerizzate, una diretta a Xian, capitale della provincia di Shaanxi, e l'altra per Zhengzhou, capitale della provincia di Henan.

Tuttavia, sembra che l'attività ferroviaria containerizzata di Shenzhen sia ora messa in difficoltà da un collegamento ferroviario diretto da Chongqing all'Europa che ha avviato le operazioni lo scorso anno.
(da: portstrategy.com, 03.02.2012)



Vincenzo Miele ABB Marine Solutions Consorzio ZAI


Buscar hoteles
Destino
Fecha de llegada
Fecha de salida


Indice Primera página Noticiario C.I.S.Co.
Página anterior

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Génova - ITALIA
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it