ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:43 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 15 MAGGIO 2012

Porti

La BEI finanzia l'espansione del porto di Rotterdam

Il porto di Rotterdam ha annunciato di essersi assicurato un prestito di 900 milioni di euro da parte della BEI (Banca Europea per gli Investimenti) al fine di finanziare la futura espansione del porto.

Il prestito trentennale sarà utilizzato in parte per contribuire al finanziamento del progetto di bonifica territoriale da 3 miliardi di euro del porto, il Maasvlakte II.

Quest'ultimo amplierà il più grande porto per container d'Europa di ulteriori 2.000 ettari per un totale di 12.000 ettari.

“L'entità di questo finanziamento unitamente alla sua assai lunga durata lo rende il caposaldo della nostra finanza d'investimento” afferma il c.f.o. del Porto di Rotterdam Paul Smits.

“Noi investiamo in modo ingente nelle infrastrutture portuali” aggiunge Smits.

“Parliamo – sia per l'anno scorso che per quest'anno – di qualcosa come 500 milioni di euro, tre quarti dei quali vengono spesi sul Maasvlakte II”.

Gli accordi relativi al finanziamento per l'iniziativa infrastrutturale principale sono stati siglati dal Presidente della Banca Europea per gli Investimenti, Werner Hoyer, e dai c.e.o. e c.f.o. dell'Autorità Portuale di Rotterdam, Hans Smits e Paul Smits, nel corso di una visita nei Paesi Bassi.

“L'investimento a lungo termine per infrastrutture di importanza a livello europeo, come quello del Maasvlakte II, è essenziale al fine di assicurare una crescita economica sostenibile sul continente” ha dichiarato il Presidente della Banca Europea per gli Investimenti, Werner Hoyer.

“La Banca Europea per gli Investimenti è felice di lavorare in stretta collaborazione con l'Autorità Portuale di Rotterdam da molti anni allo scopo di far sì le infrastrutture portuali ampliate previste dal Maasvlakte II possano procurare vantaggi alle attività economiche sia nei Paesi Bassi che altrove in Europa nord-occidentale”.

Sia la DP World che la APM Terminals gestiranno le operazioni delle nuove infrastrutture per container del Maasvlakte II; per entrambi i terminal, si prevede che le operazioni possano cominciare nel 2014.
(da: porttechnology.org, 11.05.2012)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail