ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

02 September 2014 The on-line newspaper devoted to the world of transports 01:29 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 30 MAGGIO 2012

Logistica

Alti e bassi per la Damco

I responsabili della Damco, unità operativa logistica del gruppo AP Møller Maersk, il 22 maggio scorso erano di buon umore quando hanno annunciato l'incremento dei ricavi da un anno all'altro e dei profitti netti nel primo trimestre.

Il c.e.o. Rolf Habben-Jansen ha dichiarato che, sebbene i risultati finanziari netti abbiano ricevuto un impatto negativo dai costi straordinari correlati alla recente ristrutturazione delle proprie attività europee, i traffici nel primo trimestre “sono stati in linea con quelli dell'anno scorso”.

I volumi sono stati in aumento rispetto al 2011: il trasporto marittimo merci è salito del 6%, leggermente in più in confronto alla media del mercato, per 187.000 TEU, mentre il tonnellaggio di trasporto merci aereo è più che raddoppiato sino a 40.000 tonnellate rispetto alle 17.000 del 2011.

Ciò è stato in gran parte dovuto all'acquisizione dello spedizioniere cinese di merci per via aerea NTS lo scorso agosto, così come alla conquista di un certo numero di grossi clienti.

“Escludendo la NTS, la Damco si è assicurata una crescita dei volumi assai soddisfacente del 37%, nonostante il generale declino del mercato del trasporto merci aereo” afferma l'operatore.

“Sono felice di constatare che stiamo facendo buoni progressi pur in presenza di difficili condizioni di mercato.

La nostra crescita testimonia la risonanza che i servizi della nostra filiera della distribuzione riscontrano presso i clienti” aggiunge Habben-Jansen.

La Damco ha incrementato i ricavi netti di 53 milioni di dollari USA sino a 738 milioni di dollari USA rispetto al primo trimestre 2011.

Anche i profitti lordi sono aumentati dell'8% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

I profitti netti relativi al periodo sono stati dell'ordine di 7 milioni di dollari USA (nessun cambiamento rispetto al 2011), mentre il risultato ante oneri finanziari è stato pari a 13 milioni di dollari USA (16 milioni di dollari USA nel 2011) ed il margine sul risultato ante oneri finanziari è stato dell'1,8% (2,3% nel 2011).

Afferma Habben-Jansen: “Assorbiremo i costi aggiuntivi verificatisi nei primi due trimestri a causa della ristrutturazione della nostra regione europea ad est e ad ovest.

Si tratta della cosa giusta da fare per metterci in buona posizione per gli anni a venire.

Quando tutti i cambiamenti saranno stati portati a termine per la fine del secondo trimestre, la Damo sarà in una posizione migliore per affrontare le assai diverse esigenze di questi vari mercati”.
(lloydsloadinglist.com, 23.05.2012)



FIORE ABB Marine Solutions


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail