ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 novembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21.54 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 31 LUGLIO 2012

Trasporto ferroviario

Il settore ferroviario accoglie favorevolmente gli investimenti britannici nel trasporto merci

I programmi di spesa nel trasporto merci ferroviario del governo britannico sono stati accolti con favore dagli operatori del settore.

I programmi di spesa ferroviaria del Dipartimento dei Trasporti contenuti nella HLOS (Specifiche di Produzione di Alto Livello) di recente pubblicazione hanno riscosso il plauso del settore.

Nel contesto di un pacchetto di finanziamenti alle ferrovie di 9,4 miliardi di sterline, il governo ha sostenuto la crescita del trasporto merci ferroviario mediante l'investimento di ulteriori 200 milioni di sterline nella SRfN (rete strategica di trasporto merci ferroviario), che è finalizzata alla realizzazione di tratte ferroviarie primarie che consentano di effettuare operazioni con treni merci più lunghi, rapidi e grandi.

Ciò fa seguito all'investimento di 55 milioni di sterline nella SRfN annunciato dal governo lo scorso novembre e va ad aggiungersi inoltre ai 30 milioni di sterline impegnate dal governo scozzese ai fini dello sviluppo dei progetti di trasporto merci ferroviario in Scozia.

La DB Schenker Rail UK ha accolto favorevolmente il “maggiore miglioramento della rete ferroviaria da anni” e ha anche lodato i programmi di elettrificazione delle linee Great Western e Midland Main.

“Le iniziative comporteranno altresì vantaggi per il trasporto merci ferroviario, consentendo agli operatori del trasporto merci di effettuare servizi che utilizzano la trazione elettrica, riducendo notevolmente di conseguenza le emissioni di carbonio”.

La DB Schenker Rail UK ha inoltre accolto con soddisfazione le direttive del Segretario di Stato per i Trasporti all'ORR (Ufficio di Regolamentazione delle Ferrovie) pubblicate nell'ambito della HLOS.

Le direttive contengono un forte messaggio affinché il trasporto merci ferroviario svolga un ruolo importante nella logistica nazionale e nel raggiungimento degli obiettivi del governo in tema di distribuzione sostenibile.

Il Segretario di Stato pertanto “desidera di essere avvisato dall'ORR - nonché di discutere con l'ORR - di ogni provvedimento materiale che l'ORR si proponga di adottare, ovvero della politica che l'ORR proponga di perseguire, che possa comportare effetti negativi sulla competitività del trasporto merci ferroviario nei confronti delle altre modalità”.

Anche la Freightliner ha accolto con favore la pubblicazione della HLOS e della SOFA (Decisione sui Fondi Disponibili) per il Periodo di Controllo 5 della Rete Ferroviaria (dal 2014 al 2019) unitamente alla pubblicazione delle nuove direttive all'ORR.

Lindsay Durham, capo della strategia ferroviaria della Freightliner, ha dichiarato: “L'inclusione di diversi progetti ben identificati con vantaggi diretti per il trasporto merci quali i progetti degli incroci Peterborough North e Leicester Wigston Junction così come i miglioramenti all'Ely North Junction sono accolti con speciale favore e consentiranno la continuazione della crescita del mercato ferroviario correlato al trasporto marittimo containerizzato a lungo raggio”.

Lo RFG (Railfreight Group) ha dichiarato che i progetti di primaria importanza sono quelli che prevedono il miglioramento delle principali tratte containerizzate dai porti a lungo raggio e ha ribadito l'argomentazione secondo cui il trasporto merci ferroviario trarrà vantaggi dallo sviluppo della “dorsale elettrica” da Southampton a Birmingham, alle East Midlands ed al South Yorkshire.

Lo sviluppo di questa tratta migliorerà inoltre la capacità ed i binari.

Sono stati previsti progetti specifici anche in relazione ad Ely, Peterborough e Leicester, che assicureranno altra capacità al trasporto merci ferroviario.

Maggie Simpson, dirigente alle politiche dello RFG, dichiara: “Siamo felici che il governo abbia dimostrato di impegnarsi nel settore del trasporto merci ferroviario... Questo pacchetto di investimenti supporterà la futura crescita e metterà gli operatori del trasporto merci ed i loro clienti in grado di sviluppare servizi ancor più efficienti ed innovativi”.
(da: worldcargonews.com, 16.07.2012)



ABB Marine Solutions


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail