ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 November 2020 The on-line newspaper devoted to the world of transports 06:05 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXX - Numero 31 OTTOBRE 2012

PROGRESSO E TECNOLOGIA

IL SETTORE MARITTIMO ACCOGLIE FAVOREVOLMENTE LA NUOVA FORMULA PER L'IMPILAGGIO DEI CONTAINER PESANTI

La reazione del settore marittimo containerizzato è stata positiva di fronte alla notizia secondo cui il Lloyd's Register ha sviluppato una nuova formula che consentirà ai container più pesanti di essere impilati più in alto sul ponte; un addetto ai lavori del settore ha suggerito che ciò potrebbe comportare una maggiore containerizzazione delle rinfuse unitizzate.

Ai vettori sarà raccomandato di adottare la formula una volta che sarà stata approvata dalla commissione tecnica del LR il mese prossimo.

Peter Stensgaard, esperto di ottimizzazione globale ed innovazione nel settore marittimo della Maersk Line, ha dichiarato: “La Maersk Line sta collaborando strettamente con importanti società di classificazione quali Lloyd's Register, ABS e Germanischer Lloyds al fine di ammodernare e migliorare i calcoli inerenti al fissaggio dei contenitori che erano stati elaborati tenendo presente navi molto più piccole di quelle che effettuano operazioni nei mari oggi.

Noi accogliamo con favore tali iniziative e siamo pronti ad adottare qualsiasi nuovo sviluppo che assicuri l'opportunità di incrementare la capacità sulle nostre navi senza comprometterne la sicurezza.

La Maersk Line ha partecipato ad un incontro con esperti del Lloyd's Register a novembre dello scorso anno, quando abbiamo condiviso il nostro punto di vista ed offerto di condividere i dati relativi alle nostre navi più grandi allo scopo di supportare lo sviluppo della nuova formula di fissaggio.

È confortante sapere che le società di classificazione si stanno adoperando assieme al resto del settore per assicurare soluzioni finalizzate a trasportare i nostri carichi in modo sicuro anche sulle più grandi navi che vanno per mare”.

Stensgaard ha poi tuttavia aggiunto: “I vantaggi, quali entrate più elevate e costi minori, a parità di sicurezza, sono evidenti.

Alla fin fine, i miglioramenti sono determinati dalle limitazioni matematico-fisiche e, quindi, non ci si aspetta che siano rivoluzionari.

Un livello prudentemente più basso di circa il 2-3% è più realistico.

L'allineamento della “mescolanza di carico” che viene caricato meglio alle specifiche limitazioni per la nave comporta un potenziale di miglioramento di gran lunga maggiore.

Quello che seguiamo qui alla Maersk Line è un percorso complementare di miglioramento”.

Peraltro, il capitano Ram Ganesan, vice presidente dello sviluppo attività presso il MARG Karaikal Port in India, ammonisce al riguardo: “Anche se ciò consentirebbe alla fine di trasportare più in alto i contenitori più pesanti, gli effetti di tale trasporto sulla stabilità di una nave necessita di un attento studio prima che si possa utilizzare tale metodo.

Inoltre, sulle navi attuali, occorre studiare la vista dell'ufficiale di rotta dal ponte in tutte le condizioni di assetto.

“Sono sicuro che se sarà approvato dalla commissione tecnica del LR, esso verrà inserito nei modelli progettuali delle nuove navi.

Il fatto di consentire ad un numero maggiore di container più pesanti di essere trasportati permetterà una maggiore containerizzazione dei carichi unitizzati e delle rinfuse.

Mentre L. Henry Boyd, consulente aziendale e c.e.o. della LH Boyd and Co, dichiara: “... partendo dal presupposto che non avvengano modifiche progettuali per le navi, l'adozione di queste modifiche sulle navi esistenti richiederebbe alcune variazioni per la documentazione della nave.

Ciò che sovviene immediatamente al riguardo è il Manuale di Fissaggio dei Carichi (questo manuale è un documento che descrive non solo come i carchi debbano essere fissati a bordo della nave ma anche gli specifici presupposti tecnici a supporto di queste istruzioni).

La nuova formula del LR figurerebbe in modo significativo nella preparazione del manuale.

Quest'ultimo è alquanto dettagliato per ciò che attiene l'elenco delle attrezzature di fissaggio che devono essere utilizzate, fino al punto di indicare il numero del fornitore dei pezzi.

Di conseguenza non è insolito per un manuale di quel genere essere modificato nel corso della vita della nave, dal momento che i venditori di attrezzature per il fissaggio di contenitori migliorano i propri prodotti”.

Boyd ha inoltre sottolineato che la composizione delle parti utilizzate potrebbe cambiare, allo scopo di far approvare la formula, e ha affermato: “ è probabile che la cosa si risolva con una scorta più ampia di attrezzature per il fissaggio che la nave deve avere a bordo”.
(da: lloydsloadinglist.com, 22.10.2012)



PSA Genova Pra'


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail