ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

28 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:39 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIII - Numero 15 GIUGNO 2015

PROGRESSO E TECNOLOGIA

LA SCANIA SI ACCINGE A COLLAUDARE CAMION AD ALIMENTAZIONE ELETTRICA IN CONDIZIONI REALI DI ESERCIZIO

A febbraio del 2016 la Scania avvierà il collaudo di camion elettrici sulla strada elettrica che diventerà una realtà dal momento che l'Amministrazione dei Trasporti Svedese ha ora approvato di supportare il progetto Gävle Electric Road.

Il progetto dovrà dimostrare e valutare la tecnologia conduttiva, che comporta la trasmissione elettrica mediante linee sopraelevate sui veicoli dotati di un dispositivo di captazione a pantografo.

L'investimento nel progetto Gävle Electric Road è in linea con l'obiettivo del governo di un parco veicoli energeticamente efficienti e senza combustibili fossili entro il 2030 e contribuirà a rafforzare la competitività della Svezia.

Il progetto consiste in circa 77 milioni di corone svedesi di finanziamenti pubblici combinati con quasi 48 milioni di corone svedesi di cofinanziamenti da parte della comunità imprenditoriale e della regione di Gävleborg.

I camion della Scania effettueranno operazioni di buoni servizi di trasporto su una tratta test di due km, che è in fase di costruzione fra il porto di Gävle e Storvik lungo l'autostrada europea 16.

I camion sono equipaggiati con un propulsore ibrido elettrico sviluppato dalla Scania.

L'alimentazione ai camion viene trasferita da linee sopraelevate mediante un dispositivo di captazione a pantografo montato sulla struttura dietro la cabina.

Questa tecnologia è stata sviluppata dalla Siemens che dal 2013 conduce prove con camion elettrificati unitamente alla Scania presso la propria infrastruttura di ricerca fuori Berlino.

La possibilità di effettuare operazioni con veicoli pesanti che utilizzano l'elettricità in questo modo sta a significare che viene mantenuta la flessibilità del camion di eseguire compiti di trasporto usando l'elettricità nonché come un regolare camion ibrido, mentre sino all'80-90% delle emissioni di carburanti fossili svaniscono.

I costi operativi saranno bassi dal momento che viene richiesta meno energia a causa dell'efficienza del motore elettrico, mentre l'elettricità è una fonte di energia più a buon mercato del diesel.

"I potenziali risparmi sul carburante mediante l'elettrificazione sono notevoli e la tecnologia può diventare un fondamento per i servizi di autotrasporto senza emissioni fossili.

Le strade elettriche sono anche un modo per sviluppare un numero maggiore di servizi di trasporto eco-compatibili mediante l'uso dell'attuale rete stradale" afferma Nils-Gunnar Vågstedt, che è responsabile della ricerca in questo campo della Scania.

L'infrastruttura dimostrativa per la tecnologia conduttiva è inserita nell' Electric Roads Project, che è uno dei maggiori progetti di acquisizione innovativa attualmente in corso in Europa.

In cooperazione con l'Amministrazione Svedese dei Trasporti, l'Agenzia Svedese per l'Energia e la VINNOVA, imprenditori del settore ed accademici dimostreranno e valuteranno le strade elettriche quale possibile metodo per ridurre l'uso dell'energia fossile nel sistema trasportistico.

I partecipanti al progetto Gävle Electric Roads comprendono la regione Gävleborg, Siemens e Scania così come Boliden, SSAB, Sandvik, Stora Enso, Ernst Express, Midroc Elektro, Sandviken Energi, il Porto di Gävle, Gävle Energi e la Stockholm School of Economics.

Anche l'Amministrazione Svedese dei Trasporto, il Consiglio Nazionale Svedese per la Sicurezza Elettrica e l'Agenzia Svedese del Trasporto hanno collaborato strettamente con il progetto.

La Scania partecipa inoltre ad un'altra iniziativa di ricerca nell'ambito del progetto Electric Roads, dove la tecnologia dell'induzione sarà collaudata nei servizi cittadini di autobus.

Un autobus cittadino della Scania dotato di un congegno ibrido elettrico effettuerà operazioni giornaliere a Södertälje a partire da giugno 2016.

Ci sarà un stazione di ricarica presso una fermata degli autobus dove il mezzo potrà ricaricare abbastanza energia in appena sei-sette minuti per completare l'intero viaggio.
(da: transportjournal.com, 8 Giugno 2015)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail