ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 de noviembre de 2020 El diario on-line para los operadores y los usuarios del transporte 18:15 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXIV - Numero 15 OTTOBRE 2016

TRASPORTO FERROVIARIO

JEANS PER FERROVIA

Negli ultimi anni sono stati istituiti molti nuovi collegamenti diretti di trasporto merci ferroviario fra Cina ed Europa; essi sono attraenti quali alternative alle soluzioni per i carichi di trasporto aereo o marittimo.

Ora una società francese attiva nel settore dell'abbigliamento ha iniziato a spedire le proprie merci a Marsiglia per ferrovia.

I jeans venduti dalla catena francese di abbigliamento Kaporal presto saranno trasportati per ferrovia dai suoi impianti produttivi dell'Estremo Oriente all'Europa, come ha annunciato recentemente la ditta con sede a Marsiglia Kaporal.

Al fine di conseguire tale risultato, la Kaporal farà uso dei servizi offerti dall'impresa logistica Geodis, anch'essa francese.

Quest'ultima società ha fatto partire il suo primo treno merci in direzione ovest dalla città cinese di Wuhan a giugno.

Il viaggio per ferrovia di 11.300 km alla volta della destinazione di Venissieux-Saint-Priest, nei pressi della grande città francese di Lione, ha richiesto 18 giorni.

La tratta dalla Cina alla Francia è stata in gran parte inserita nella famosa Via della Seta.

Trasportando le merci via rotaia la ditta di abbigliamento è in grado di ridurre i tempi di viaggio complessivi, tagliare i propri costi e ridurre le dimensioni della sua cosiddetta impronta ecologica.

Il compito della Geodis in Cina è quello di raccogliere le merci presso vari fornitori e poi inviarle ad ovest sui treni.

La direttrice di trasporto corre attraverso Cina, Kazakhistan, Russia, Bielorussia, Polonia, Germania ed infine Francia.

Una volta arrivati là, i prodotti vengono spediti a Grans, nei pressi di Marsiglia, dove la Geodis gestisce una piattaforma logistica.

Da lì ogni anno vengono consegnati ai negozi della Kaporal 10 milioni di articoli di abbigliamento.

La società spera di movimentare in futuro tre convogli merci alla settimana carichi di abiti della Kaporal.

Secondo Kim Pedersen, vice presidente esecutivo della divisione trasporto merci ferroviario della Geodis, il primo viaggio dalla Cina alla Francia ha dovuto affrontare numerose difficoltà.

Così il treno ha richiesto non meno di 20 macchinisti nei sette paesi che ha attraversato.

Le locomotive, a loro volta, hanno dovuto essere cambiate otto volte.

Le merci hanno dovuto essere trasbordate tre volte alle frontiere, a causa della diversità degli scartamenti ferroviari coinvolti.

Pedersen ritiene che il nuovo collegamento di trasporto merci ferroviario fra Cina e Francia diventerà un'alternativa allettante alle attuali soluzioni di trasporto dei carichi su navi marittime, alle quali occorrono 30 giorni per raggiungere le loro destinazioni.

Ha inoltre sottolineato come le tariffe di nolo nel settore del trasporto marittimo siano tradizionalmente assai instabili.

Si riducono anche le emissioni di CO2

Trasportando sempre più merci per ferrovia la Geodis implementa uno degli elementi centrali del proprio programma di responsabilità sociale.

Esso cerca di ridurre le emissioni aziendali di CO2 ed il trasporto ferroviario dei carichi emette meno gas serra delle altre modalità di trasporto.

La riduzione dei citati gas serra è stato altresì uno dei principali fattori che hanno spinto la ditta di abbigliamento Kaporal a scegliere il trasporto per ferrovia.

Vincent Allal, responsabile della logistica della Kaporal, è dell'opinione che il trasporto via rotaia rappresenti una "autentica alternativa" alle soluzioni di trasporto merci aereo, che è stata una delle opzioni che la società aveva incluso nella propria valutazione delle sue esigenze di trasporto.

Anche i tempi di viaggio di approssimativamente 18 giorni sono molto accettabili per l'azienda ed oltre a ciò questo fa risparmiare altresì un po' di denaro, dal momento che i costi di trasporto sono dimezzati.

Senza calcolare poi la sostenibilità della soluzione.

Questa oggi svolge un ruolo sempre maggiore in azienda.
(da: transportjournal.com, 5 ottobre 2016)



PSA Genova Pra'


Buscar hoteles
Destino
Fecha de llegada
Fecha de salida


Indice Primera página Noticiario C.I.S.Co.
Página anterior

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Génova - ITALIA
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it