ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 novembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19:14 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 28 FEBBRAIO 2017

REEFER

LA NIPPON YUSEN TRAGHETTA DERRATE FRESCHE IN EUROPA VIA MARE

La compagnia di navigazione marittima Nippon Yusen trasporterà prodotti agricoli freschi giapponesi in Europa all'interno di speciali contenitori ad un decimo del prezzo del trasporto merci aereo: un'iniziativa che probabilmente apporterà attività di cui si sentiva il bisogno per le operazioni di trasporto marittimo.

Il vettore ha in programma il lancio del servizio nel corso di quest'anno.

Se avrà successo, potrebbe poi estendere le operazioni per portare i prodotti agricoli europei in Nord America, e poi quelli nordamericani in Giappone.

La Nippon Yusen ha deciso lo scorso ottobre di consolidare le proprie operazioni containerizzate con quelle dei colleghi Mitsui O.S.K. Lines e Kawasaki Kisen Kaisha.

Le attività si dibattevano fra basse tariffe di nolo a causa di un eccesso di navi e della debole domanda di trasporto.

I prodotti freschi hanno ottenuto tariffe di trasporto marittimo elevate in ragione dell'equipaggiamento speciale coinvolto e l'esportazione di un numero maggiore di tali merci apporterebbe stabili introiti all'associazione imprenditoriale che i vettori costituiranno a luglio.

Contenitori ad atmosfera controllata manterranno fresche le merci per tutto il viaggio di grosso modo 50 giorni.

I container regolano la temperatura interna così come il livello dell'azoto e dell'ossigeno, reprimendo la respirazione del prodotto per evitare che vada a male.

La Nippon Yusen ha utilizzato i contenitori ad atmosfera controllata in precedenza per viaggi di circa due settimane alla volta del Sud-Est asiatico ma non ancora per quelli in Europa.

Il vettore recentemente ha inviato la propria prima partita di prova di mandarini giapponesi in Europa su richiesta della Prefettura di Tokushima.

La temperatura e l'umidità dei contenitori sono stati regolati per adattarli alla frutta e la maggior parte della partita è arrivata pronta per la vendita.

I mandarini vengono portati in Europa in aereo da diversi anni, ma probabilmente passeranno al trasporto marittimo a partire dal raccolto di questo novembre.

La compagnia di navigazione sta anche valutando la spedizione di prodotti agricoli di lunga durata come le mele e le patate dolci giapponesi all'interno di contenitori ad atmosfera controllata.

La Nippon Yusen ha in programma la negoziazione di tariffe di nolo con i caricatori sulla base dei volumi di carico ed è probabile che i contenitori ad atmosfera controllata costino da cinque a dieci volte di più rispetto a quelli generici.

L'anno scorso, la spedizione di un container per carichi generali dall'Asia all'Europa costava in media 70.000 yen (619 dollari USA al cambio attuale); pertanto, i contenitori ad atmosfera controllata costerebbero da 350.000 a 700.000 yen per lo stesso viaggio: un prezzo salato, ma comunque pari a circa un decimo del prezzo di un trasporto merci aereo.

A novembre, il caricatore ha speso diverse centinaia di milioni di yen per acquisire circa 600 contenitori ad atmosfera controllata in più, portando il suo totale a quasi 2.000 unità.

Quei contenitori finora sono stati per lo più utilizzati per importare in Giappone derrate prodotte all'estero come gli avocado e le banane.

Ma le esportazioni giapponesi di prodotti freschi sono state scarse e molte navi sono state mandate indietro con le stive vuote.

La Mitsui O.S.K. si è anche associata con la Ryukyu Kaiun Kaisha, ovvero RKK Line, con sede nella Prefettura di Okinawa, al fine di spedire derrate prodotte ad Okinawa in contenitori ad atmosfera controllata.

La RKK metterà nei traghetti merci come le patate dolci rosse ed i meloni amari per portarli a Kaohsiung (Taiwan) e quindi la Mitsui O.S.K. le porterà da Kaohsiung a Hong Kong.

La prima nave di questa associazione è partita dal capoluogo di Okinawa, Naha, il 17 febbraio ed il suo arrivo a Hong Kong era programmato per martedì.

Il servizio si estenderà ad altre zone nel corso dell'anno fiscale 2017.
(da: hellenicshippingnews.com, 22 febbraio 2017)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail