ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 October 2020 The on-line newspaper devoted to the world of transports 01:57 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 15 APRILE 2017

TRASPORTO STRADALE

SOLLIEVO PER GLI AUTOTRASPORTATORI: I CARICATORI DEVONO DICHIARARE CHE I PESI SU STRADA SONO LECITI

Il mese prossimo una nuova legge in vigore nell'Unione Europea costringerà i caricatori a dichiarare il peso delle proprie merci agli autotrasportatori che le fanno viaggiare in ambito europeo.

Con quella che rappresenta una parziale estensione dell'emendamento alle regole sulla Sicurezza della Vita in Mare che ha istituito la massa lorda verificata, diventata normativa a livello globale nel settore marittimo nello scorso mese di luglio, il 7 maggio si assisterà all'entrata formale in vigore della direttiva EU 2015/719.

I caricatori le cui merci sono contenute in container e casse mobili dovranno fornire agli autotrasportatori quella che è stata descritta dal direttore per la politica globale ed europea della Freight Transport Association, Chris Welsh, come una "dichiarazione di conformità": vale a dire, che il peso del carico e dell'unità di trasporto aggiunto al peso del camion e del telaio non eccede i limiti legali di peso sulle strade.

Il responsabile commerciale del DP World Southampton, Aart Hille Ris Lambers, ha dichiarato che da quando l'emendamento della massa lorda verificata è divenuto legge, una cosa di cui ci si è accorti in porto - il quale pesa ogni contenitore quando viene consegnato ad un terminal, sia che il caricatore abbia fornito la massa lorda verificata sia che non l'abbia fatto - è che in alcuni casi i camion avevano infranto i limiti di legge riguardo ai pesi sulle strade.

Afferma Welsh: "Questa nuova legge è stata concepita proprio per occuparsi della questione ed imporrà ai caricatori l'onere di dichiarare il peso dei loro carichi.

Il caricatore dovrà dare al trasportatore una dichiarazione con l'indicazione del peso del container o della cassa mobile, così come del carico, grosso modo come fanno con la massa lorda verificata.

Il regolamento farà cessare la situazione secondo cui il trasportatore viene messo nella condizione di infrangere i limiti di legge sulle strade senza saperlo.

La cosa può essere seria per i trasportatori, che possono vedersi ritirare la licenza di esercizio e, sebbene ciò non sia un grave problema nel Regno Unito, questo talvolta succede.

E ci sono ditte poco scrupolose".

Welsh ha aggiunto che uno degli elementi fondamentali della direttiva è che "nessuno voleva una normativa del tutto nuova".

"Abbiamo un accordo ai sensi del quale l'uso della documentazione esistente come le note d'imballaggio saranno sufficienti per la dichiarazione, mentre ai caricatori che esportano container al di fuori dell'Unione Europea sarà richiesto di conformarsi alla nuova direttiva in virtù di una valida massa lorda verificata" spiega Welsh.
(da: theloadstar.co.uk, 7 aprile 2017)



PSA Genova Pra'


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail