ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 October 2020 The on-line newspaper devoted to the world of transports 03:19 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 15 OTTOBRE 2017

LEGISLAZIONE

L'IMO POTREBBE EMANARE DISPOSIZIONI INTERMEDIE ISO 8217 PRIMA DEL 2020

Non c'è abbastanza tempo per produrre un nuovo standard ISO 8217 completamente rivisto, ma è possibile che "una disposizione pubblicamente disponibile" possa essere presto pronta in risposta ad una richiesta dell'IMO affinché l'ISO "mantenga l'uniformità fra lo standard ISO e l'attuazione del limite dello 0,50% del contenuto di zolfo".

La 6a edizione dello standard è stata pubblicata a marzo del 2017.

Essa ha affrontato la questione del FAME (estere metilico di acidi grassi) e ha introdotto un nuovo obbligo di notifica sulle caratteristiche dei flussi a freddo per i distillati invernali (punto di intorbidimento e punto di intasamento a freddo dei filtri) ma non è stato ancora in grado di occuparsi di tutte le problematiche che sorgono dall'introduzione nel mercato di diversi tipi meno convenzionali di carburanti marittimi con un contenuto di zolfo massimo dello 0,10% per le emissioni nelle ECA (aree di controllo delle emissioni).

Ci si aspetta che le preoccupazioni in ordine alla qualità proprie dei tipi di carburante a basso contenuto di zolfo diventino ancora più pressanti con il limite dello 0,50% del contenuto solforoso nel 2020.

La commissione tecnica che rivede ed aggiorna lo standard per i carburanti marittimi ISO 8217, così come l'ISO 8216 (classificazione dei carburanti marittimi), ha iniziato a valutare cosa fare per la prossima revisione.

Per il normale processo di revisione occorrono almeno tre anni di modo che esso non sarebbe pronto prima del 2020, ma nell'ipotesi migliore in qualche momento verso la fine del 2020 e probabilmente più tardi.

Tuttavia, è possibile che la ISO TC28/SC4/WG6 (commissione tecnica per l'ISO 8217) possa lavorare ad una soluzione ad interim producendo una PAS (disposizione pubblicamente disponibile) che è una disposizione intermedia pubblicata prima di uno standard internazionale vero e proprio.

Una PAS inizialmente è valida fino a tre anni, dopo di che può essere estesa per massimo altri tre anni o può essere revocata.

La PAS, o alcuni suoi elementi, potrebbe essere adottata nell'ambito della prossima revisione completa dell'ISO 8217.

Al momento, l'ISO 8217 si suddivide nelle categorie dei MD (distillati marittimi), DF (distillati FAME) e RM (marittimi residui).

Si hanno già alcuni carburanti che rispettano il limite dello 0,10% del contenuto solforoso nelle ECA, i quali non rientrano nella categoria dei distillati e che quindi vengono venduti ai sensi delle disposizioni sui marittimi residui dell'ISO 8217 (categorie RM).

L'ISO 8217 continuerà ad avere la categoria DM (carburanti distillati puri) e pertanto la questione principale consiste in come esso si occuperà delle miscele di carburante a basso contenuto di zolfo che oggi ricadono nella categoria RM.

Le preoccupazioni più pressanti in ordine alla qualità relative alle miscele che ci si aspetta vengano prodotte per adeguarsi al limite dello 0,50% del contenuto solforoso nel 2020 si riferiscono alla stabilità ed alla compatibilità fra vari prodotti e questo probabilmente sarà il punto focale del lavoro.

Esso potrebbe comprendere nuove metodologie di collaudo al fine di ottenere una migliore misurazione della stabilità e compatibilità del carburante.

Sarà un bel problema venire a capo delle disposizioni dell'ISO 8217 per i carburanti a basso contenuto di zolfo che non sono distillati tradizionali visto che la loro composizione può variare moltissimo.

Essi possono basarsi sui VGO (olii di gas a vuoto) ovvero su miscele che incorporano vari flussi di prodotti da raffinazione pesanti e leggeri, fra cui gli olii combustibili residui ed i distillati medi.
(da: hellenicshippingnews.com, 11 ottobre 2017)



PSA Genova Pra'


Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date


Index Home Page C.I.S.Co. Newsletter
Previous page

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail