ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18. November 2017 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 11:08 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 31 OTTOBRE 2017

LEASING

MERCATO DEL NOLEGGIO: ANCORA NOTIZIE MOLTO BRUTTE PER GLI ARMATORI NON OPERATIVI ALLA LUCE DELL'AUMENTO DELLE LORO PERDITE

Secondo Alphaliner, in appena sette anni, qualcosa come 2,7 miliardi di dollari USA sono stati cancellati dal valore dei sette NOO (armatori di portacontainer non operativi) quotati in Borsa.

Se lo stato precario dei NOO dovesse richiedere una ulteriore illustrazione, Alphaliner nota che gli investitori dovrebbero avere assistito alla perdita del 78% del loro denaro nel corso del suddetto periodo.

"Un investimento di 100 dollari USA in un portafoglio dello stesso peso delle sette società a gennaio del 2014 avrebbe oggi un valore di soli 22 dollari USA" afferma la ditta di analisi.

"E lo stesso sarebbe anche tenendo conto dei dividendi cumulativi pagati nel corso degli ultimi quattro anni" ha aggiunto.

I sette NOO - Seaspan, Danaos, Global Ship Lease, Costamare, Diana Containerships, Box Ships e Rickmers Maritime Trust - adesso in effetti sono cinque, in seguito alla liquidazione quest'anno della Rickmers quotata a Singapore, mentre la Box Ships con sede ad Atene ha venduto la propria flotta di nove navi l'anno scorso, azzerando 483,5 milioni di dollari USA.

La Rickmers ha dovuto azzerare circa 790 milioni di dollari USA in relazione alla propria flotta di 16 navi panamax, acquistate fra il 2007 ed il 2009 ma che sono diventate in gran parte inutili a causa dell'espansione del Canale di Panama e del diffuso spostamento a cascata di navi in seguito all'inizio dell'era delle ULCV (portacontainer di grandissime dimensioni).

E malgrado alcuni segnali di miglioramento del mercato, le residue cinque unità devono affrontare enormi difficoltà, afferma Alphaliner.

"Nonostante un mercato del noleggio leggermente in rialzo e migliori prezzi delle navi di seconda mano quest'anno, i loro valori azionari sono calati del 34% in media dall'inizio del 2017".

Ed in termini di perdite dovute alla riduzione di valore la Seaspan, di gran lunga la maggiore dei NOO con 79 navi sui suoi registri, ha assistito al maggiore declino.

Alphaliner stima che "il valore di mercato a fine noleggio" della sua flotta sia oggi di 2,5 miliardi di dollari USA minore del suo valore di trasporto all'inizio dell'anno.

Afferma infatti: "Sebbene il valore di mercato delle navi possa essere più alto tenendo conto dei tassi di mercato pagati per alcune delle sue navi, la Seaspan avrebbe ancora bisogno di procedere ad una notevole svalutazione".

"La correzione sarà molto maggiore degli oneri derivanti dalla riduzione di valore pari a 285 milioni di dollari USA che l'armatore non operativo aveva riconosciuto nel 2016 per 16 navi più piccole" ha aggiunto.

La Seaspan ha in programma di pubblicare i propri risultati relativi a nove mesi il 1° novembre.

Sono altresì probabili simili riesami dei valori contabili della GSL e della Costamare: la GSL si trova di fronte ad una perdita per riduzione di valore pari a 202 milioni di dollari USA e la Costamare ha lo stesso problema per 572 milioni di dollari USA in ordine alla propria flotta di 15 navi portacontainer.

La Costamare il 24 ottobre ha riportato i propri risultati relativi a nove mesi che hanno visto un calo delle entrate da 385 milioni di dollari USA nel 2016 a 311 milioni di dollari USA quest'anno.

I profitti netti sono diminuiti del 24% sino a 70 milioni di dollari USA nel periodo di nove mesi.

Ma nella posizione peggiore c'è la Diana Containerships, sostiene Alphaliner.

Il NOO in questione ha visto il proprio valore azionario diminuire del 100% quest'anno, malgrado quattro diversi raggruppamenti azionari finalizzati a fermare quella caduta.

Le sue perdite sono ammontate a 196 milioni di dollari USA fra il 2013 ed il 2016 e si prevede che quest'anno farà registrare un'ulteriore perdita di 80 milioni di dollari USA.
(da: theloadstar.co.uk, 25 ottobre 2017)



CONTRANS ABB Marine Solutions Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI Autorità Portuale di Trieste


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it