ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 novembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02:14 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXVI - Numero 31 OTTOBRE 2018

TRASPORTO MARITTIMO

FORNITURE NAVALI: LA TECNOLOGIA CHE TRASFORMA L'APPROVVIGIONAMENTO

La tecnologia sta trasformando il modo in cui gli operatori marittimi possono procurarsi ed ordinare le forniture per le proprie navi ed un numero sempre maggiore di fornitori sta investendo nei software richiesti per l'approvvigionamento elettronico.

Uno di tali progetti consiste nell'introduzione di un nuovo portale per i clienti da parte della WSS (Wilhelmsen Ships Service), che a quanto pare ridurrà drasticamente i tempi di risposta al cliente.

Lanciato in occasione della fiera commerciale SMM ad Amburgo il mese scorso, il portale per i clienti FRED (Framework for Enterprise Data) fornirà ai clienti della WSS su domanda una panoramica finora per lo più mai vista di tutte le loro transazioni.

Come afferma Nakul Malhotra, vice presidente soluzioni e marketing della Wilhelmsen Ships Service: "Che si tratti di una banca online o di commercio elettronico, come consumatori diamo per scontato di poter accedere ai dettagli del nostro account, ovvero di poter effettuare ordinazioni ovunque ed in ogni momento premendo solo alcuni tasti.

Ma il trasporto marittimo, quale settore, è normalmente più lento a comprendere e sfruttare efficacemente la potenza delle nuove tecnologie.

Ci siano concentrati su tale cambiamento e specialmente quando esso può trasformare totalmente le esperienze e le interazioni dei nostri clienti".

Aggiunge: "La FRED ci riguarda essendo in grado di personalizzare ciò che davvero vogliamo vedere.

Abbiamo bisogno di iniziare a portare quello a cui siamo abituati come consumatori nel nostro mondo B2B.

Cosa ancora più importante, abbiamo bisogno di assicurarci che il settore marittimo ci entri nel 2018".

Sviluppata dalla Divisione Prodotti Marini della Wilhelmsen Ship Services, la piattaforma integrata FRED mette in grado i clienti di accedere in sicurezza alla informazioni relative alle proprie transazioni, comprese le fatture, le bolle di accompagnamento, la propria storia delle ordinazioni e di vedere l'attuale stato di consegna delle ordinazioni.

Essa inoltre consente ai clienti di recuperare i certificati per prodotti come i cavi, oltre a fornire una panoramica istantanea di quali cilindri ci sono a bordo e dove.

Le numerose telefonate ed e-mail che normalmente ci vogliono per seguire le ordinazioni attauli, le fatture, i certificati, ovvero per ottenere una rassegna delle transazioni diventeranno una cosa del passato, abbattendo i tempi e l'impegno necessari da giorni ed ore a minuti.

Il portale consente ai clienti di accedere alle informazioni di cui hanno bisogno ovunque ed ogni qualvolta ne abbiano bisogno attraverso un computer od un telefono cellulare, ed assieme ai dati delle transazioni la FRED è congenitamente dotata di impostazioni di allarme inerenti allo stato delle ordinazioni od all'impiego come l'evidenziazione che i cilindri sono a bordo da un lungo periodo.

C'è anche un struttura di chat ad attivazione vocale in cui i clienti possono fare domande relative alle attuali ordinazioni ed ottenere una risposta immediata.

Afferma Malhotra: "La costituzione di applicazioni co-realizzate e promotrici di valore nonché facili da usare per l'uso degli strumenti FRED elimina i veri punti dolenti degli attuali meccanismi di transazione nella nostra attività ed in genere nell'intero settore".

Attualmente disponibile a rilascio limitato, lo sviluppo della FRED è costante, con i selettori della Cargo Hold Cleaning, la prossima generazione del Waterproof, lo strumento di registrazione e relazione sul trattamento delle acque della Wilhelmsen, nonché un ospite delle altre applicazioni e degli altri strumenti in preparazione.

Malhotra è fermamente convinto che la FRED e le sue iterazioni diventeranno una parte inestimabile delle attività della Wilhelmsen.

Afferma infatti: "La FRED è stata sviluppata come risposta diretta ai riscontri della clientela e pone rimedio ad un punto dolente consolidato e del tutto evitabile.

I data transattivi sulla domanda liberano un enorme quantitativo di tempo.

Ma - cosa più importante - essa ci consente di fornire ai clienti una inestimabile idea delle specifiche esigenze e realizza efficienze correlate ai processi di pre-acquisizione, acquisizione e post-acquisizione per la gestione dei prodotti marittimi per i clienti.

Si tratta di un enorme balzo in avanti per noi, per i nostri clienti e per il settore.

Benvenuti nella nuova modalità per effettuare transazioni".

La digitalizzazione sta inoltre inducendo nuove attività sulla piattaforma di approvvigionamento marittimo elettronico ShipServ.

Essa ha recentemente annunciato di avere consegnato una soluzione pienamente integrata alla società di logistica e forniture navali e d'alto mare Francois Marine Services, una partecipata del Northern Marine Group.

La piena integrazione è stata realizzata per collegare il nuovo sistema ERP (Pianificazione Risorse Aziendali) della Francois Marine e consentirà alla società di incrementare le efficienze e la velocità di lavorazione di transazioni multiple, in risposta alle richieste di quotazione, così come di conservare i clienti e di procurarsi altre attività mediante tempi di lavorazione più rapidi.

Mediante una completa integrazione con la ShipServ, la Francois Marine è in grado di rispondere alle richieste di quotazione e di quotare direttamente dal suo nuovo sistema ERP, consentendo alla società di automatizzare meglio l'esecuzione delle ordinazioni con i clienti attuali e quelli in prospettiva, così come di assicurare una maggiore visibilità ed un maggior controllo sull'intero processo.

Si dice che anche gli errori manuali vengano notevolmente ridotti e la ri-digitazione viene eliminata mentre si conseguono efficienze mediante il risparmio di tempo.

La Francois Marine, che ha sede a Singapore e filiali in Corea del Sud, a Rotterdam ed a Shanghai, assicura un'ampia gamma di depositi navali, equipaggiamento marittimo e per giacimenti petroliferi, nonché materiali di consumo generici per tutti i tipi di nave, semisommergibili, autosollevanti e trivellatrici.

Commentando l'accordo, Dominic Fernandez, amministratore delegato della Francois Marine, ha dichiarato: "La crescita della Francois Marine e la natura globale della nostra attività, così come i mercati in cui lavoriamo, rendono essenziale per noi poter disporre di funzioni di gestione operativa di supporto allo stato dell'arte che siano collegate senza soluzione di continuità a tutti i nostri processi operativi.

La piena integrazione della ShipServ alla nostra piattaforma è una parte importante al riguardo e ci mette in grado di avere un controllo reale sull'intero processo di richieste di quotazione e transazione degli ordini con i clienti e le opportunità future, comportando efficienze operative e nella tempistica.

La nuova integrazione è anche un esempio di dove i fornitori dei settori marittimo e d'alto mare devono trarre vantaggio dagli sviluppi nella digitalizzazione, potenziando i servizi e le soluzioni che possono essere assicurati agli acquirenti".
(da: shipmanagementinternational.com, 12 ottobre 2018)



ABB Marine Solutions Consorzio ZAI Salerno Container Terminal


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail