ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 settembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:42 GMT+2



30 MAGGIO 1997

TAIWAN - CINA, ALCUNE COMPAGNIE SOSPENDONO I SERVIZI DI LINEA

Il coefficiente di carico delle navi feeder è troppo basso. Yang Ming, Uniglory e Wan Hai invece perseverano nel collegamento

Sono trascorse appena sei settimane dall'apertura degli scambi marittimi tra Cina continentale e Taiwan dopo 48 anni di separazione totale (il primo viaggio è stato effettuato dalla nave feeder "Sheng Da" della Fujian Xiamen Shipping Co. il 19 aprile) che già numerose compagnie che erano state autorizzate a svolgere i collegamenti stanno tirando i remi in barca e sospendono il servizio. Le dodici compagnie di navigazione che erano state autorizzate dai due governi ad operare collegamenti di linea da Kaohsiung a Xiamen e Fuzhou si sono accorte che non esistono carichi sufficienti - essendo gli scambi limitati a quelli diretti con esclusione di quelli in trasbordo per altre destinazioni - per riempire le stive delle loro navi. I servizi in questione sono in netta perdita e gli armatori sospendono le partenze. "Le prospettive sono nere perché il carico è molto limitato", dice Richard Yu, assistente speciale del presidente della Yang Ming Line, una delle compagnie armatrici di Taiwan autorizzate a svolgere il collegamento. Altre tre compagnie - Nantai Line, Chinese Maritime Transport, Kien Hung Shipping - che il 17 aprile hanno ricevuto da Pechino l'approvazione ad operare dai porti meridionali cinesi, non li hanno neanche iniziati. Invece Uniglory (Evergreen), Yang Ming Marine e Wan Hai hanno dichiarato che persevereranno nel loro servizio finché la Cina abiliterà altri porti al collegamento. Richard Yu ha affermato che il servizio di Yang Ming, operato con una nave da 250 teu due volte la settimana, registra una media di soli 80 teu per viaggio. "Ma non abbiamo alcuna intenzione di sospenderlo, perché il servizio verrà esteso ad altri porti. Del resto i costi sono molto bassi e così le perdite sono contenute".


PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail