ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 15:11 GMT+1



5 GIUGNO 1997

UN INTERVENTO DELL'AMMINISTRAZIONE MARITTIMA USA RITARDA IL PASSAGGIO DELLA LYKES ALLA CP SHIPS

La nuova situazione si proietta anche sul take over della NOL sull'American Ptesident Lines

Il possibile acquisto della Lykes Bros da parte del gruppo canadese Canadian Pacific Ships (CP Ships), che ha messo sul piatto 30 milioni di dollari USA (circa 50 miliardi di lire italiane) ha subito una battuta d'arresto e la conclusione del negoziato viene comunque rinviata in seguito ad un intervento dell'Amministrazione Marittima statunitense. La MarAd ha infatti chiesto alla compagnia americana, che opera nel quadro del capitolo 11 della legge sui fallimenti, alcune informazioni supplementari sull'offerta d'acquisto formulata dalla CP Ships. E questo ritarda le trattative e l'eventuale accordo per un periodo di tempo che non è possibile determinare.

"Mentre la Lykes è convinta che l'offerta d'acquisto risponda allo spirito e alla lettera della legge - ha detto Joe Freeman, presidente della compagnia - è ora necessario effettuare alcuni cambiamenti relativi a problemi sollevati dallo staff della MarAd. Il ritardo che ne deriva non era previsto ed ha causato incertezza e perplessità tra i clienti, i creditori e i dipendenti. La Lykes ha discusso la nuova situazione con i principali creditori ed ha ricevuto assicurazioni sul loro necessario appoggio per continuare ad operare mentre si effettuano le variazioni richieste dall'Amministrazione marittima".

Il take-over CP Ships - Lykes non è dunque così certo come inizialmente appariva, tanto più che vi sono armatori americani, come la Sea-Land, che non vedono di buon occhio l'affare. E l'intervento dell'Amministrazione marittima proietta anche un po' d'ombra sull'acquisto, proposto due mesi fa', dell'American President Lines da parte della Neptune Orient Lines, e risveglia comunque l'attenzione della MarAd su tutti i vettori marittimi nazionali che possono diventare oggetto di offerte d'acquisto da parte di gruppi stranieri.


ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail