ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

15 ottobre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21:04 GMT+2



26 GIUGNO 1997

CINA E BIRMANIA PROGETTANO UNA VIA D'ACQUA DA KUNMING A RANGOON

Canale navigabile e Irawaddy permetteranno ai carichi di merce originari della Cina sud occidentale di raggiungere direttamente l'Oceano Indiano

I governi cinese e birmano si sono accordati per creare una via di collegamento canale-fiume tra la Cina continentale e l'Oceano Indiano, rendendo navigabile il fiume Irawaddy. L'agenzia di stampa cinese Xinhua afferma addirittura che non sarà più necessario per i carichi originari della Cina sud occidentale raggiungere i porti del Mar Cinese meridionale per poter essere esportati in Europa, ma basterà l'invio fino a Rangoon per via d'acqua interna.

Il progetto prevede lo scavo di un canale che partendo da Kunming, capitale della provincia dello Yunnan, costeggerà la strada nazionale 320 fino al porto fluviale di Ruili nello Yunnan meridionale e poi fino a Bhamo, sull'Irawaddy, il cui corso dopo 1300 chilometri sfocia a Rangoon. Questo percorso abbrevia di 5800 chilometri la via al mare di Kunming rispetto a Shanghai, di 3400 chilometri rispetto a Guangzhou e di 2050 chilometri rispetto a Guangxi.


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail