ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

14 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:43 GMT+1



3 agosto 1998

Petroliere per Goulandris, Chandris, Ceres Hellenic e Oldendorff

Quelle ordinate al cantiere sudcoreano Samsung palesano la caduta dei prezzi dopo la svalutazione dello won

Le compagnie armatrici greche Goulandris e Chandris hanno commissionato ciascuna una petroliera da 300.000 tonnellate di portata lorda al cantiere sudcoreano Samsung. Il prezzo di queste navi, secondo quanto viene affermato negli ambienti armatoriali, sarebbe stato negoziato ad una cifra vicina a 77 milioni di dollari. L'anno precedente il prezzo richiesto era di 85 milioni di dollari: la differenza è stata determinata dalla svalutazione dello won e dalla politica condotta dai cantieri per recuperare contratti e mantenere il carico di lavoro.

Un altro armatore greco, la Ceres Hellenic controllata da George P. Livanos, ha preso in consegna la Cap Jean, terza di una serie di quattro petroliere Suezmax da 150.000 tonnellate di portata lorda rafforzate per la navigazione nei ghiacci. Anche questa unità è stata costruita dal cantiere Samsung. Come le gemelle, viene impiegata nel servizio di rifornimento di una raffineria canadese.

L'armamento Reedeerei Nord, che fa capo all'armatore Klaus Oldendorff, ha preso in consegna quattro petroliere costruite dal cantiere sudcoreano Halla. Sono la Nordisle, la Nordstrenght, la Nordmark e la Nordlight, tutte da 105.000 tonnellate di portata lorda. Ne seguiranno altre due.


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail