ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 ottobre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:26 GMT+2



3 febbraio 1999

La rete VHF DSC della Maritime & Coastguard Agency connessa al sistema GMDSS

Gli oltre venti centri di soccorso dell'Agenzia dispongono così di un dispositivo d'allerta lungo le coste britanniche, fino a 48 chilometri al largo

Si moltiplicano i centri di segnalazione e di soccorso in mare. Recentemente la Maritime & Coastguard Agency ha connesso la sua nuova rete VHF Digital Selective Calling (DSC) al sistema Global Maritime Distress Signal System (GMDSS). I suoi oltre venti centri di soccorso dispongono cosi di un nuovo dispositivo d'allerta lungo le coste del Regno Unito e fino a 48 chilometri al largo.

L'installazione e l'esercizio di questa rete corrispondono alla fase finale del programma di adeguamento al sistema di comunicazione GMDSS, che doveva essere adottato in tutto il mondo entro lo scorso 1° febbraio.

La rete VHF DSC della Maritime & Coastguard Agency segnala al centro di soccorso il numero di identificazione della nave in pericolo, la sua posizione e tutte le altre informazioni utili per i soccorritori. A questo punto entrano in funzione i mezzi ordinari di comunicazione.

Secondo il parere della Maritime & Coastguard Agency questo sistema d'intervento non deve sostituire immediatamente quello in servizio, in modo tale che le navi che si trovassero in acque territoriali britanniche possono ancora usare il VHF sul canale 16 per trasmettere segnali di pericolo o per chiedere aiuto.



ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail