ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 novembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 15:40 GMT+1



1 ottobre 2001

Ispezionate 675 navi nei porti europei nel corso della campagna contro le navi substandard indetta dall'ITF

Sono stati recuperati 287.838 dollari in stipendi arretrati

Nel corso della campagna della durata di una settimana di azioni nei porti europei contro le navi substandard indetta dall'International Transport Workers' Federation (ITF), che si è conclusa venerdì scorso, sono state ispezionate 675 navi e sono stati conclusi 44 accordi con gli armatori, contro 520 ispezioni e 21 accordi realizzati nella campagna svoltasi lo scorso anno. Sono stati recuperati 287.838 dollari in stipendi arretrati, contro 407.770 dollari raccolti nel 2000.

Stephen Cotton, segretario del dipartimento Marittimi dell'ITF, ha detto che la campagna è risultata la più efficace mai condotta. «Ciò - ha spiegato - conferma la bontà della nostra decisione di non annunciare in anticipo lo svolgimento della campagna e permettere così agli armatori disonesti di tenere le loro navi fuori dai porti».

Cotton si è lamentato per la mancanza di collaborazione offerta da armamenti come Polembros, Carisbrooke, Ofer Brothers e Arpa Shipping, affermando che le loro navi saranno sottoposte a particolare sorveglianza nelle prossime campagne.


PSA Genova Pra'
Salerno Container Terminal
Logistics Solution
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail