ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 dicembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11:23 GMT+1



1 ottobre 2001

Swissair chiede di porre in amministrazione controllata le filiali SAirGroup, SAirLines e Flightlease

Il gruppo elvetico cederà il 70% della Crossair alle banche UBS e Credit Suisse

Messa in ginocchio dagli effetti degli attacchi terroristici negli USA dello scorso 11 settembre, la compagnia aerea Swissair, nel tentativo di evitare la bancarotta, ha chiesto di porre in amministrazione controllata le sue filiali SAirGroup, SAirLines e Flightlease. La compagnia ha inoltre programmato la cessione alle banche UBS e Credit Suisse all'attuale prezzo di mercato del 70% della filiale Crossair, che gestirà una parte dei voli Swissair dall'inizio della programmazione invernale. Le banche garantiranno in cambio un credito di 250 milioni di franchi svizzeri alla SAirGroup, per permettere al gruppo di finanziare le attività legate al trasporto aereo finché non saranno cedute.

Swissair ha inoltre annunciato nuovi tagli dei posti di lavoro per un totale di 2.560 unità, di cui 1.750 in Svizzera.


Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail