ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 luglio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11:42 GMT+2



17 ottobre 2001

Il consorzio Flinders Ports si è aggiudicato la concessione di sette porti della Ports Corporation South Australia

Fanno parte del consorzio la Adsteam Marine e la Egis, che sono presenti nei porti britannici e francesi

Il consorzio Flinders Ports Pty Ltd. ha vinto la gara per la gestione dei sette porti della società pubblica Ports Corporation South Australia, ottenendoli in concessione per 99 anni, con inizio dal prossimo 1° novembre. Gli scali sono Port Adelaide, Port Lincoln, Wallaroo, Port Pirie, Port Giles, Thevenard e Klein Point.

Il contratto, del valore di 186 milioni di dollari australiani (95,5 milioni di dollari USA), prevede che Flinders Ports investa 60 milioni di dollari australiani nella realizzazione di infrastrutture e che realizzi in particolare una nuova banchina dedicata al traffico dei cereali nell'Outer Harbour di Port Adelaide, effettui il dragaggio dell'Outer Harbour per consentire l'accesso alle navi Panamax e ristrutturi le banchine di Port Giles e Wallaroo.

Flinders Ports ha nel contempo assegnato per dieci anni la gestione dei porti alla AdEgis Pty Ltd., la joint venture paritetica formata dalla società di rimorchio australiana Adsteam Marine Ltd. e dalla Egis Projects Asia Pacific, filiale della francese Groupe Egis che opera in Europa nei porti di Le Havre e Marsiglia-Fos.
Il gruppo Egis (il cui maggior azionista è la Caisse des Dépôts et Consignations - CDC), attraverso la Manutention Générale Méditerranée (MGM), detiene il controllo del container terminal del bacino occidentale di Marsiglia e del container terminal del bacino orientale di Fos. Egis ha inoltre il 50% della joint venture Générale de Manutention Portuaire (GMP) (il restante 50% è dalla società ferroviaria pubblica francese SNCF) che opera nel porto di Le Havre. Il gruppo francese controlla inoltre con il 70% la Sofremer (Société Française d'Études et de Réalisations Maritimes Portuaires et Navales), che opera a servizio di tutte le autorità portuali francesi.
Anche la Adsteam è attiva in Europa. E' presente infatti nei porti britannici di Hull, Immingham, Grimsby, Thamesport, Sheerness, Chatam, River Berts, Felixstowe, Harwich, Londra, Southamtpon, Liverpool e Barrow.

Fanno parte della Flinders Ports, oltre alle società Adsteam Marine (che ne detiene il 14,3% del capitale) ed Egis Projects Asia Pacific (7,15%), la Galaxy S.àr.l (35,7%) e le società fondiarie Motor Trades Association of Australia Superannuation Fund Pty Ltd. (35,7%) e equipsuper (7,15%).

La lussemburghese Galaxy è controllata dalla CDC, maggiore azionista del gruppo Egis.

Adsteam Marine Ltd. aveva acquisito il 14, 3% della Flinders Ports per 10 milioni di dollari.




Evergreen Line Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail