ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 ottobre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 00:19 GMT+2



10 marzo 2002

In gennaio il traffico merci nel porto di Genova è cresciuto del 2,8%

In sensibile calo i carichi containerizzati. Crescita delle materie prime

Nello scorso gennaio il porto di Genova ha movimentato 4.263.685 tonnellate di merci, con un incremento del 2,8% rispetto al gennaio 2001. Il traffico containerizzato è risultato in sensibile calo: sono state totalizzate 1.001.643 tonnellate, con una flessione del 10,7%, e la movimentazione in termini di container da venti piedi è stata pari a 110.737 teu, con una diminuzione del 9,9%. L'authority portuale genovese ha rilevato come il rallentamento del traffico contenitori debba «leggersi in un più ampio spettro relativo all'Alto Tirreno». «Infatti - ha spiegato l'ente di Palazzo San Giorgio - i porti dell'arco che va da Livorno a Marsiglia hanno avuto una diminuzione nei contenitori causata da evidenti fattori internazionali e dalle modifiche fatte alle rotte oceaniche apportate dalle grandi compagnie di navigazione». «Questo - viene precisato - si evince anche dai dati di traffico del Mediterraneo dove i terminal di transhipment hanno tutti dati positivi rispetto ai porti cosiddetti "finali", che presentano una contrazione di traffico».
Quel che è certo è che gli scali del Mediterraneo hanno perso attrattiva per alcune grandi compagnie del traffico containerizzato. La situazione di difficoltà in cui versano i principali vettori mondiali che operano nei collegamenti Asia - Europa li ha indotti a scegliere di toccare solo i principali hub di trasporto del bacino mediterraneo. Sembra quindi essersi aperta una fase negativa per i porti dell'Alto Tirreno, principali porte d'accesso al Sud Europa (se per Sud Europa si intende ovviamente il mercato industriale e commerciale dell'Italia settentrionale, in particolare della Pianura Padana). Questo scenario mostra però in gennaio qualche segnale incoraggiante, che giunge dalle materie prime, un comparto che ha registrato generalmente un andamento positivo. «Tale incremento - ha affermato l'Autorità Portuale - è da collegarsi alla ripresa economica nazionale che già alcuni indicatori danno per avviata».

Nello scorso gennaio i carri ferroviari arrivati e partiti carichi sono stati 10.561 (-5,8%, di cui 4.128 a Voltri (+5,2%) e 6.523 nel porto storico (-11,6%).

Il traffico passeggeri è calato del 5,8%, con una diminuzione del 7,6% nel settore traghetti ed un aumento del 12,7% in quello crociere.


Porto di Genova
Movimento del traffico
(Fonte: Autorità Portuale di Genova)

tonnellategennaio
2002
gennaio
2001
var. %
Merce Varia   
Contenitori1.001.643 1.122.226-10,7%
Convenzionale625.420 636.786-1,8%
totale1.627.0631.759.012 -7,5%
    
Rinfuse solide176.922 151.09117,1%
    
Funzione industriale   
Rinfuse solide128.424 98.07031,0%
Traffico siderurgici297.011 311.155-4,5%
totale425.435409.225 4,0%
    
Rinfuse liquide    
Oli vegetali, vino43.387 39.17210,8%
Prodotti chimici41.844 51.838-19,3%
totale85.23191.010 -6,3%
    
TOTALE (escluso oli minerali)2.314.651 2.410.338-4,0%
    
Oli Minerali1.863.004 1.663.50012,0%
Bunkers e Provviste di bordo86.030 74.34715,7%
    
TOTALE GENERALE4.263.685 4.148.1852,8%
    
UNITA'   
Totale Containers TEU110.737 122.926-9,9%
Navi arrivate595539 10,4%
TSL10.495.6549.926.058 5,7%
Navi partite602545 10,5%
TSL10.904.7359.925.174 9,9%
    
Movimento Passeggerigennaio
2002
gennaio
2001
var. %
Traghetti81.91288.625 -7,6%
Crociere9.6488.564 12,7%
Totale91.56097.189 -5,8%




Logistics Solution

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail