ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 aprile 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 18.33 GMT+2



8 settembre 2004

Royal Caribbean ha esercitato l'opzione con Kvaerner Masa-Yards per una seconda nave da crociera Ultra Voyager

Kvaerner Masa-Yards sarà ribattezzata Aker Finnyards

Royal Caribbean Cruises ha esercitato oggi l'opzione fissata con il cantiere navale finlandese Kvaerner Masa-Yards per la costruzione di una seconda nave da crociera di classe Ultra Voyager di 160.000 tonnellate di stazza lorda circa (inforMARE del 18 agosto 2004).

Il contratto ha un valore di circa 570-580 milioni di euro. L'unità, che sarà consegnata nella primavera del 2007, sarà lunga 339 metri, larga 38,6 metri, potrà ospitare 3.600 passeggeri e 1.400 membri dell'equipaggio. La prima nave da crociera di classe Ultra Voyager sarà consegnata nel maggio 2006.

«Nonostante l'effetto negativo dei cambi valutari - ha precisato oggi la compagnia crocieristica americana - la costruzione di una seconda nave gemella consentirà di realizzare risparmi nei costi ed avrà un costo espresso in dollari che è fondamentalmente lo stesso della prima Ultra Voyager».

Oggi, inoltre, il gruppo Aker Yards ha annunciato la decisione di fondere i suoi due cantieri navali finlandesi Kvaerner Masa-Yards Inc e Aker Finnyards Inc. La nuova società sarà battezzata Aker Finnyards e la nuova organizzazione diventerà operativa il prossimo 1' gennaio. L'operazione prevede che Kvaerner Masa-Yards acquisisca il capitale azionario di Aker Finnyards e cambi la propria ragione sociale in Aker Finnyards, mentre l'attuale cantiere navale Aker Finnyards sarà ribattezzato Aker Finnyards Rauma ed opererà quale filiale di Aker Finnyards fino al prossimo anno, quando sarà fuso con la nuova Aker Finnyards.

«L'unione dei due nostri cantieri navali specializzati in navi da crociera e in traghetti - ha commentato il presidente e amministratore delegato di Aker Yards, Karl Erik Kjelstad - determinerà preziose sinergie e rafforzerà la nostra posizione competitiva nei mercati mondiali delle crociere e dei traghetti. Si tratta anche della naturale continuazione dei nostri sforzi per razionalizzare le nostre attività. Possiamo facilmente fare paralleli tra questa fusione e le precedenti fusioni tra i nostri cantieri navali tedeschi a Wismar e Rostock-Warnemünde e la fusione in atto tra i nostri cantieri navali norvegesi Aker Brattvaag e Aker Langsten».

La nuova Aker Finnyards avrà circa 4.500 dipendenti, di cui 1.000 impiegati nel cantiere navale di Rauma, 2.000 nel cantiere navale di Turku, 1.250 nello stabilimento navalmeccanico di Helsinki e circa 250 negli stabilimenti per la produzione di cabine a Piikkiö e Paimio. Nel 2003 Kvaerner Masa-Yards e Aker Finnyards hanno registrato complessivamente ricavi per un miliardo di euro.


Bari Port Authority

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail