ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 settembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:24 GMT+2



26 gennaio 2006

PCFC, capogruppo di DP World, ha emesso bond islamici per 3,5 miliardi di dollari

Si tratta dei primi sukuk presenti nel listino del Dubai International Financial Exchange

I titoli obbligazionari islamici di Ports, Customs and Free Zone Corporation (PCFC) - la public corporation di Dubai a cui fa capo il gruppo terminalistico DP World e che possiede l'intero capitale azionario di Thunder FZE, società che ha presentato l'offerta d'acquisto sul gruppo britannico P&O (inforMARE del 29 novembre 2005) - sono stati ammessi oggi al listino del Dubai International Financial Exchange (DIFX), mercato che ha aperto i battenti il 26 settembre scorso.

PCFC ha emesso sukuk (bond islamici) per un valore di 3,5 miliardi di dollari. Si tratta dei primi sukuk presenti nel listino del DIFX.

Ricordiamo che oggi il gruppo terminalistico PSA di Singapore ha presentato anch'esso un'offerta per l'acquisto dell'inglese P&O, proposta che è stata accettata all'unanimità dal Board del gruppo britannico (inforMARE del 26 gennaio 2006).




PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza





Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser






Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail