ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 dicembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21.09 GMT+1



17 luglio 2007

I due servizi MECL della Maersk Line toccheranno Port Said

Sarà cancellato il servizio East Med

Il prossimo mese la danese Maersk Line introdurrà scali a Port Said nell'ambito dei servizi MECL 1 (eastbound) e MECL 2 (westbound) che collegano il Nord America con il Mediterraneo e il Medio Oriente/India. Nel porto egiziano le linee toccheranno il terminal operato da APM Terminals, la società terminalista del gruppo A.P. Møller-Mærsk.

Inoltre, nel corso dell'ultimo trimestre di quest'anno, Maersk Line cesserà di operare il servizio East Med che collega l'America settentrionale e il Mediterraneo orientale con toccate a Newark, Portsmouth, Savannah, Cagliari, Alessandria, Haifa e Izmir, che sarà sostituito dai due MECL. Le destinazioni nel Mediterraneo orientale saranno infatti servite attraverso la rete di feeder operata dalla compagnia.

Attualmente il servizio settimanale MECL 1 tocca i porti di Charleston, Norfolk, Port Elizabeth, Gioia Tauro, Jeddah, Salalah, Jebel Ali e Nhava Sheva, mentre il MECL 2 - anch'esso con frequenza settimanale - scala a Jebel Ali, Nhava Sheva, Salalah, Charleston, Norfolk e Port Elizabeth.

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail