ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 ottobre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09.01 GMT+2



29 dicembre 2008

BBI cederà il 29,7% di Euroports ai fondi Antin IP e BBEIF

Prevista la sottoscrizione di azioni per un valore di 121,5 milioni di euro

Il gruppo australiano Babcock & Brown Infrastructure (BBI) ha siglato un accordo con un consorzio costituito dalla Antin Infrastructure Partners SAS, che opera per conto della Antin Infrastructure Partners FCPR (Antin IP), fondo che a sua volta fa capo al gruppo BNP Paribas, e dalla Babcock & Brown European Infrastructure Fund (BBEIF), fondo dello stesso gruppo Babcock & Brown, in base al quale Antin IP e BBEIF acquisiranno rispettivamente il 19,9% e il 9,8% del capitale azionario della BBI Euroports, filiale portuale europea del gruppo BBI (inforMARE del 5 novembre 2008).

Per acquisire il 29,7% di Euroports, Antin IP e BBEIF sottoscriveranno 121,5 milioni di euro di azioni, cifra che assegna all'intero capitale azionario di BBI Euroports un valore di 1.015 milioni di euro.

L'intesa prevede che, nell'arco di 18 mesi dalla sottoscrizione dell'accordo finale, Antin IP e BBEIF abbiano la possibilità di accrescere la loro quota complessiva in BBI Euroports al 49% circa. Secondo le previsioni l'accordo, che è soggetto all'approvazione della Commissione Europea, sarà concluso alla fine del primo trimestre o all'inizio del secondo trimestre del prossimo anno.

BBI ha precisato di avere in atto trattative con altre parti al fine di cedere ulteriori quote di Euroports riducendo la propria partecipazione tra il 25% e il 50%.

Euroports, che ha oltre 2.700 dipendenti, movimenta annualmente circa 65 milioni di tonnellate di merci. Ricordiamo che lo scorso anno BBI, a cui fanno capo tra l'altro le belghe Water Container Transport e Manuport e la spagnola Tarragona Port Services, ha acquisito il controllo del gruppo Terminal Rinfuse Italia (inforMARE del 6 agosto 2007); successivamente il gruppo australiano ha comprato le società portuali finlandesi Oy Rauma Stevedoring e Oy Botnia Shipping ed ha acquisito partecipazioni nella belga Westerlund Group e nella tedesca Seehafen Rostock (inforMARE del 12 ottobre e 7 dicembre 2007).

Nel periodo di 12 mesi conclusosi lo scorso 30 giugno Euroports ha totalizzato un utile operativo (EBITDA) di 59,6 milioni di euro, risultato che la società prevede di incrementare significativamente nell'esercizio 2008/09 grazie al contributo delle recenti acquisizioni.

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail