ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 ottobre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02.21 GMT+2



15 aprile 2009

I porti del Regno Unito contribuiscono con 17,9 miliardi di sterline al prodotto interno lordo nazionale

Gli scali marittimi sostengono 363mila posti di lavoro

I porti del Regno Unito contribuiscono con 17,9 miliardi di sterline al prodotto interno lordo nazionale e sostengono 363mila posti di lavoro, di cui 132mila diretti (lo 0,5% degli occupati complessivi del Paese). Lo sottolinea un rapporto sul contributo economico dei porti all'economia britannica elaborato dalla società di consulenza Oxford Economics per conto della United Kingdom Major Ports Group Limited (UKMPG), associazione i cui nove membri operano oltre 40 porti attraverso cui transita più del 70% delle merci movimentate dagli scali marittimi del Regno Unito.

«Questo - ha commentato il chairman dell'associazione, Richard Everitt - è uno studio importante e opportuno. Per la prima volta abbiamo un quadro complessivo del vitale contributo economico del settore portuale. I porti continuano a fare l'importante lavoro che fanno e non sono sovente sotto l'attenzione dei media, ma ciò non significa che non svolgano un ruolo cruciale nel sostenere l'economia nel suo complesso. Questo rapporto pone in evidenza i porti e il settore marittimo sulla mappa economica nazionale».

Il rapporto, i cui dati sono riferiti al 2007, evidenzia come oltre il 95% del volume delle importazioni e delle esportazioni del Regno Unito passi attraverso i porti. Nel 2007 i porti britannici hanno movimentato complessivamente 582 milioni di tonnellate di merci, un volume inferiore dello 0,3% (due milioni di tonnellate) rispetto all'anno precedente, ma superiore del 4,1% rispetto a dieci anni prima e del 23,3% rispetto a venti anni prima e soprattutto superiore a quello totalizzato dai porti di qualsiasi altra nazione europea. Il traffico di rinfuse liquide è ammontato a 249 milioni di tonnellate (circa il 44% del totale), quello di rinfuse secche a 125 milioni di tonnellate (23%); il traffico di rotabili è stato di 105 milioni di tonnellate (18%), mentre il traffico containerizzato si è attestato a 61 milioni di tonnellate (11%) e quello delle altre merci a 27 milioni di tonnellate (5%). Nel 2007 il traffico internazionale di passeggeri attraverso i porti è stato di 24,8 milioni di unità, di cui 23,7 milioni di passeggeri dei traghetti.


The economic contribution of ports in the UK
Oxford Economics
Source: Department for Transport (2008)


Port

Freight
(thousand
tonnes)

Per cent
of all
UK

International
sea
passengers
and cruises
(thousand)

Per cent
of all
UK

1

Grimsby and Immingham

66,279

11.4%

63

0.3%

2

London

52,739

9.1%

11

0.0%

3

Tees and Hartlepool

49,779

8.6%

0

0.0%

4

Southampton

43,815

7.5%

716

2.9%

5

Forth

36,681

6.3%

110

0.4%

6

Milford Haven

35,496

6.1%

379

1.5%

7

Liverpool

32,258

5.5%

173

0.7%

8

Felixstowe

25,685

4.4%

15

0.1%

9

Dover

25,144

4.3%

14,433

58.2%

10

Sullom Voe

16,573

2.9%

0

0.0%

11

Medway

15,417

2.7%

0

0.0%

12

Belfast

13,416

2.3%

0

0.0%

13

Hull

12,497

2.1%

1,010

4.1%

14

Clyde

12,063

2.1%

0

0.0%

15

Bristol

11,178

1.9%

0

0.0%

16

Orkney

10,592

1.8%

0

0.0%

17

Portsmouth

3,961

0.7%

2,084

8.4%

18

Holyhead

3,468

0.7%

2,138

8.6%


Total of 18 ports *

467,043

80.3%

21,132

85.2%


UK

581,504

100.0%

24,800

100.0%

* ports which deal with in excess of 10 million tonnes in freight or 1 million international sea passengers.

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail