ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 luglio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 20:59 GMT+2



4 maggio 2009

Nel primo trimestre 2009 l'utile operativo della Exmar è sceso del 34%

Allo studio la costruzione di un secondo molo al terminal per gas naturale liquefatto del porto di Zeebrugge

Nel primo trimestre del 2009 la compagnia belga Exmar ha registrato un risultato operativo (EBIT) di 9,2 milioni di dollari su un ricavo di 99,2 milioni di dollari, contro rispettivamente 13,9 milioni e 126,9 milioni di dollari nei primi tre mesi dello scorso anno. La flotta di navi per gas di petrolio liquefatto della compagnia ha generato un EBIT di 0,3 milioni di dollari (5,7 milioni nel primo
trimestre 2008) e quella di navi per gas naturale liquefatto di 9,7 milioni di dollari (8,0 milioni), mentre nel comparto offshore il risultato operativo è stato negativo per 0,4 milioni di dollari (utile di 1,3 milioni nel primo trimestre 2008).

Intanto Exmar ha siglato un accordo con la connazionale Fluxys LNG per realizzare uno studio per la costruzione di un secondo molo al terminal per gas naturale liquefatto del porto di Zeebrugge. «Prevediamo - ha spiegato Pascal De Buck, direttore commerciale e consigliere d'amministrazione della Fluxys - che gli sbarchi delle navi al terminal raddoppieranno nella prima metà del 2009 rispetto alla prima metà del 2008. In parte ciò è conseguenza del primo aumento di capacità del terminal dello scorso anno. Un secondo molo servirebbe ad attrarre ulteriore traffico di gas naturale liquefatto».



Evergreen Line Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail