ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 settembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 23:28 GMT+2



7 ottobre 2009

Ipsema, risparmi di spesa per 30 milioni di euro

Un taglio di 15 milioni è già stato realizzato con il contenimento dei costi di gestione e la diminuzione delle aliquote contributive. Prevista una riduzione di altri 15 milioni con l'istituzione del nuovo “Ente Sociale Italiano della Navigazione”

L'Ipsema (Istituto di Previdenza per il settore marittimo) ha quantificato in 30 milioni di euro i risparmi di spesa tra quelli già realizzati e quelli programmati con la proposta di istituzione del nuovo “Ente Sociale Italiano della Navigazione” (inforMARE del 26 giugno e 3 luglio 2009).

«Si tratta - ha spiegato oggi il commissario straordinario dell'istituto, Antonio Parlato - «di una ricognizione cui si giunge sommando addendi diversi e che in dettaglio ed in prospettiva sia annuale che pluriennale offrirà ulteriori elementi positivi». Parlato ha sottolineato che i dati risultano tanto più significativi in quanto giungono da un ente altamente specializzato e perciò di dimensioni contenute.

L'Ipsema ha ricordato i dati del bilancio tecnico 2008 ”, tutti in crescita rispetto all'esercizio precedente, che presentano un avanzo di parte corrente di 26,9 milioni di euro, un avanzo economico al netto delle imposte di 5,2 milioni di euro, una situazione patrimoniale di 52,6 milioni di euro e una situazione amministrativa pari a 235,9 milioni di euro (inforMARE del 31 luglio 2009). Sono dati - ha rilevato l'ente - «che evidenziano l'equilibrio dei conti per i prossimi venti anni». «Si aggiunga - ha osservato l'Ipsema - che ad oggi corrispondono a circa quindici milioni di euro i risparmi realizzati negli anni sia con il contenimento - a prezzo di notevoli sacrifici - dei costi di gestione sia con la riduzione delle aliquote contributive che si è tradotta in minori oneri per lo Stato nella erogazione degli sgravi».

«Se a tutto questo si dovessero sommare gli ulteriori quindici milioni annui costituiti dai risparmi previsti dal piano di riassetto chiesto all'Ipsema e che l'istituto ha tradotto nella proposta di un Nuovo Ente per la Navigazione e che ha già registrato il consenso degli armatori e dei sindacati della gente di mare - ha concluso Parlato - l'Ipsema si collocherebbe quanto a risparmi della spesa pubblica in prima linea nella prospettiva della ripresa prevista per il 2010. Da qui l'auspicio che parlamento e governo approfondiscano la proposta di riforma avanzata dall'istituto e si pronuncino in merito nei tempi tecnici necessari».

PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail