ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 giugno 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:32 GMT+2



8 ottobre 2009

I soci di Hapag-Lloyd confermano il loro apporto al risanamento finanziario della compagnia

Assicurato il contributo del valore di 923 milioni di euro

Dopo il via libera del governo federale tedesco al prestito di 1,2 miliardi di euro per il risanamento del gruppo armatoriale Hapag-Lloyd di Amburgo (inforMARE del 2 ottobre 2009) giunge oggi la conferma degli azionisti della compagnia marittima circa il loro impegno finanziario nell'operazione.

I soci di Hapag-Lloyd - cioè il consorzio Albert Ballin, che detiene il 56,67% dell'azienda e che è costituito da Kühne Holding, Signal Iduna, HSH Nordbank, M.M.Warburg Bank, HanseMerkur e dall'amministrazione cittadina di Amburgo (attraverso HGV), e il gruppo TUI, che possiede il restante 43,3% del capitale - hanno ribadito la loro intenzione di immettere complessivamente 923 milioni di euro nelle casse della compagnia (inforMARE del 26 agosto 2009). Nell'ambito del consorzio Albert Ballin non parteciperanno all'operazione la HSH Nordbank e la, M.M.Warburg Bank.



ABB Marine Solutions Salerno Container Terminal Voltri-Pra Terminal Europa
Vincenzo Miele    

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail