ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19:45 GMT+1



4 agosto 2010

Previsto per novembre l'arrivo della prima nave nel nuovo porto cingalese di Hambantota

Il presidente dello Sri Lanka ha visitato i cantieri per l'ampliamento del porto di Colombo

Il nuovo porto di Hambantota, che sarà il secondo principale porto dello Sri Lanka dopo Colombo, è pressoché completato e diventerà operativo il prossimo novembre con l'arrivo della prima nave. Il nuovo scalo sarà operato dalla Sri Lanka Ports Authority (SLPA) e inizialmente potrà accogliere contemporaneamente tre navi.

La prima fase del progetto, che è stata realizzata dalle cinesi China Harbor Engineering Co. e Synohydro Corporation, ha comportato un investimento di 361 milioni di dollari, di cui l'85% attraverso un finanziamento del governo cinese.

Il nuovo porto coprirà complessivamente un'area di oltre duemila ettari e, una volta completato, potrà accogliere contemporaneamente 44 navi rispetto alle 10-12 del porto di Colombo.

Rispondendo oggi alle critiche dei partiti politici d'opposizione, i quali ritengono che il nuovo porto stia fornendo posti di lavoro solo a personale di nazionalità cinese, il presidente della Sri Lanka Port Authority, Priyath Bandu Wickrema, che è direttore del progetto di costruzione del porto, ha replicato che nella realizzazione dello scalo è impiegato personale cinese esclusivamente per le qualifiche che richiedono particolari competenze tecniche, mentre per tutte le altre mansioni, dalla progettazione alla costruzione dell'opera, viene impiegato personale cingalese proveniente soprattutto dall'area in cui è situato il porto. Wickrema ha confermato che il nuovo scalo sarà una principale fonte di lavoro soprattutto per i cittadini del distretto di Hambantota e che, con il completamento della prima fase del progetto, il porto darà lavoro direttamente e indirettamente a 25.000 persone della regione.

Oggi, inoltre, il presidente dello Sri Lanka, Mahinda Rajapaksa, ha visitato i cantieri per l'ampliamento del porto di Colombo ed ha esortato i responsabili della Sri Lanka Port Authority ad avviare i lavori di costruzione entro la fine di quest'anno. È prevista la realizzazione di una diga e l'effettuazione di dragaggi nell'area in cui verranno costruiti in sequenza tre nuovi terminal.

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail