ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 settembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:43 GMT+2



5 gennaio 2011

Incontro del Propeller Club di Venezia sul futuro della portualità dell'Alto Adriatico

Si terrà l'11 gennaio presso l'Hotel Bologna di Mestre

inforMARE - Il prossimo 11 gennaio alle ore 21.00, presso l'Hotel Bologna di Mestre, si terrà un incontro sul tema “2011: quali imprenditori e per quale porto del Golfo di Venezia?” organizzato dall'International Propeller Club Port of Venice al quale parteciperà il presidente dell'Autorità Portuale di Venezia, Paolo Costa.

Tra i temi dell'incontro quelli della NAPA, la neo costituita associazione tra i porti di Ravenna, Venezia, Trieste, Capodistria e Fiume, e del progetto di Unicredit per il porto di Monfalcone. «Poiché non riteniamo sia sufficiente il solo accordo di collaborazione tra enti portuali per costruire il “sistema alto adriatico” , così come, del resto, vale anche per il progetto Unicredit che, al momento, sembra aver già sconvolto i rapporti di buon vicinato tra il porto di Monfalcone e quello di Trieste - ha spiegato il presidente del Propeller Club veneziano, Massimo Bernardo - ci è sembrato più che mai opportuno dare voce a chi il traffico lo gestisce sia in terra che in mare».

Bernardo ha anticipato che saranno molte le domande poste al presidente dell'Autorità Portuale anche - ha precisato - «in relazione alla raffica di aumenti di canoni e tariffe che, in rotta di collisione con la competitività del porto, hanno caratterizzato il “capodanno portuale veneziano” e che, per certi aspetti, potrebbero compromettere la ripresa del porto lagunare dirottando navi e traffici in altri porti (e perché no?) anche su quelli già associati al NAPA».

«Con questo meeting, al di fuori delle “stanze istituzionali” e nella più ampia concertazione e condivisione possibili - ha concluso Bernardo - ci auguriamo vengano poste le basi per una nuova e più moderna “governance” per un porto che nei suoi settori passeggeri, commerciale ed industriale ha tutte le carte in regola per soddisfare standards di livello europeo, gli stessi peraltro richiesti dal mercato a quelle tante aziende del settore che troppo spesso nel nord est del Paese non riescono a far sistema nella grande sfida del trasporto internazionale». (iM)

PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail