ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 settembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17.41 GMT+2



26 ottobre 2011

Horizon Lines cancella il suo unico servizio transpacifico USA-Cina

Sospesi anche i collegamenti con Guam e le isole circostanti

La compagnia di navigazione statunitense Horizon Lines ha deciso di cancellare il proprio servizio settimanale Five Star Express (FSX), che è l'unica linea transpacifica della compagnia a collegare la costa occidentale degli USA con la Cina via Guam. Il servizio, che effettua scali a Los Angeles, Oakland, Guam, Ningbo e Shanghai, era stato inaugurato lo scorso dicembre a conclusione dell'accordo con Maersk Line per l'acquisizione di spazi di carico sulle navi della compagnia danese.

«Questa - ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di Horizon Lines, Stephen H. Fraser - è stata una decisione molto difficile alla luce dell'enorme contributo fornito dai nostri associati, dalle nostre organizzazioni del lavoro e dai partner commerciali per fare del servizio FSX un successo. La nostra decisione di uscire da questo mercato estremamente volatile consentirà ad Horizon di concentrarsi sui nostri principali servizi di trasporto marittimo oceanico nazionale e ci darà l'opportunità di produrre performance finanziarie più redditizie e stabili nel tempo».

La compagnia americana ha spiegato che, nonostante il servizio abbia raggiunto gli obiettivi prefissati in termini di volumi di carico e di impiego delle navi, negli ultimi 12 mesi lo Shanghai Container Freight Index ha registrato un crollo di oltre il 37% dei noli eastbound scesi da 2.400 ai circa 1.500 dollari per i container da 40' di questo mese, livello che è il più basso dall'avvio della recessione mondiale nel 2008-2009. Nel contempo il prezzo medio del bunker è cresciuto più del 40% rispetto al momento dell'avvio del servizio.

L'ultima partenza eastbound del servizio FSX è in programma il prossimo 2 novembre dal porto di Shanghai. Horizon Lines ha annunciato inoltre che, in coincidenza con l'ultima partenza westbound del prossimo 10 novembre, sospenderà anche i collegamenti con Guam e le isole circostanti.

Le cinque navi impiegate sulla rotta transpacifica FSX, che sono state prese a noleggio dalla Ship Finance International fino al 2018-2019, saranno poste in disarmo. Horizon Lines ha reso noto che sta valutando la possibilità di sublocare le navi o di trovare altre soluzioni per ridurre parzialmente gli oneri del loro noleggio e gli altri costi. Le cinque portacontainer di bandiera statunitense, tutte costruite nel 2007 e della capacità unitaria di 2.824 teu, sono le navi Horizon Eagle, Horizon Falcon, Horizon Hawk, Horizon Hunter e Horizon Tiger.

La compagnia prevede che la chiusura del servizio FSX comporterà oneri per 105-110 milioni di dollari. Horizon Lines ha precisato che nei primi nove mesi di quest'anno il servizio ha avuto un impatto negativo sull'EBITDA della società pari a circa 43,7 milioni di dollari.




FIORE ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail