ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 ottobre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21.59 GMT+2



17 aprile 2012

La compagnia svedese TransAtlantic avvia trattative con i sindacati con l'obiettivo di ridurre i costi

Preoccupano le perdite generate dalla divisione Industrial Shipping

La società armatoriale svedese Rederi AB TransAtlantic ha avviato trattative con i sindacati con l'obiettivo di ristrutturare la propria organizzazione al fine di ridurre i costi. Negli ultimi anni – ha spiegato la compagnia scandinava – la divisione Industrial Shipping ha registrato notevoli perdite e l'attuale indebolimento del mercato dei noli insieme con l'aumento dei costi operativi della flotta hanno indotto TransAtlantic a questo passo.

La divisione Industrial Shipping si occupa principalmente del trasporto marittimo di prodotti forestali, prodotti siderurgici, container e rotabili. Lo scorso anno il gruppo armatoriale ha registrato una perdita netta di 435 milioni di corone svedesi (49 milioni di euro) rispetto ad un utile netto di 585 milioni di corone svedesi nel 2010. Ciò nonostante i ricavi siano cresciuti sensibilmente attestandosi a 2.989 milioni di corone svedesi (+25% rispetto a 2.394 milioni nel 2010, a cui si aggiungono 775 milioni derivanti dall'acquisizione di TransViking che opera una flotta di mezzi navali per l'industria offshore e che è stata ribattezzata Viking Supply Ships). I costi, infatti, sono aumentati sensibilmente (i costi diretti di viaggio sono aumentati di 411 milioni di corone svedesi) producendo un risultato operativo di segno negativo pari a -348 milioni di corone svedesi rispetto ad un utile di 455 milioni nel 2010. Nel 2011 la sola divisione Industrial Shipping ha prodotto un passivo operativo di 113 milioni di corone svedesi su ricavi per 2.259 milioni di corone svedesi rispetto ad un passivo operativo di 105 milioni di corone svedesi su ricavi per 1.865 milioni di corone svedesi nell'esercizio annuale precedente.

Attualmente il ramo Industrial Shipping di TransAtlantic ha una flotta di 48 navi e dà lavoro a circa 450 persone inclusi 130 marittimi di nazionalità svedese.

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail