ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

30 settembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 23.55 GMT+2



22 maggio 2012

La cinese COSCON accrescerà la propria presenza nel porto di Koper

Lo scalo sloveno sarà incluso nel network di servizi della COSCOL

La compagnia di navigazione COSCO Container Lines (COSCON) del gruppo armatoriale cinese China Ocean Shipping (Group) Co. (COSCO) incrementerà la propria presenza nel porto di Koper. Lo ha reso noto Luka Koper, la società che gestisce lo scalo marittimo sloveno, a conclusione di un incontro odierno con una delegazione dirigenziale della compagnia armatoriale asiatica.

Ai rappresentanti della COSCON, giunti in visita al porto adriatico, Luka Koper ha presentato i progetti di sviluppo del proprio scalo, specificatamente per ciò che riguarda la capacità terminalistica per il traffico dei container.

Attualmente COSCON scala Koper con un servizio feeder settimanale che collega la Grecia con l'Adriatico. Nel primo quadrimestre di quest'anno il volume di traffico movimentato dalla compagnia cinese nello scalo sloveno è stato pari a quello realizzato nell'intero 2011.

Luka Koper ha precisato che i rappresentanti della compagnia cinese, oltre a valutare le opportunità di cooperazione nel settore dei container, hanno manifestato interesse per la collaborazione nel segmento delle merci convenzionali dato che COSCO Shipping Co. Ltd. (COSCOL), compagnia che fa capo anch'essa al gruppo COSCO, intende includere il porto di Koper nella propria rete di servizi con collegamenti con il Medio e l'Estremo Oriente.


FIORE
ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail