ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 ottobre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10.47 GMT+2



8 giugno 2012

Il porto di Livorno stringe legami con lo scalo bulgaro di Burgas

Nikolov: «proporrò alle istituzioni europee che Livorno diventi la sede del segretariato del nuovo corridoio mediterraneo-balcanico»

Ieri il sindaco del comune di Burgas, Dimitar Nikolov, nell'ambito di una visita a Livorno, ha avuto un incontro con il segretario generale dell'Autorità Portuale labronica, Massimo Provinciali, nel corso del quale si è parlato della definizione di possibili sinergie da mettere in campo per una cooperazione stabile tra i porti della due città.

«Si tratta - ha rilevato Provinciali - di una grande occasione. Burgas è il secondo porto più grande della Bulgaria dopo Varna e sta conoscendo in questo periodo nuove possibilità di sviluppo legate alla sua posizione strategica di prossimità territoriale con i mercati della Serbia, della Turchia e della Grecia. Dobbiamo avere la forza di collocare i nostri sistemi infrastrutturali all'interno di una logica di coerenza con la politica europea dei trasporti».

Nel suo intervento Nikolov ha messo l'accento sull'importanza di una più stretta collaborazione tra i due scali marittimi: «il porto labronico - ha detto il primo cittadino bulgaro - gode di una posizione geografica invidiabile e ha ottime infrastrutture. Come rappresentante dell'associazione delle città dei Balcani proporrò alle istituzioni europee che Livorno diventi la sede del segretariato del nuovo corridoio mediterraneo-balcanico». Nikolov ha quindi invitato i vertici dell'authority livornese a Burgas per una nuova riunione.

Nella sede dell'Autorità Portuale Dimitar Nikolov ha incontrato anche il sindaco di Livorno, Alessandro Cosimi, con il quale ha firmato un protocollo d'intesa teso a stabilire relazioni tra la comunità labronica e quella bulgara, sostenere scambi ed idee nei settori della cultura, dell'economia (in particolare portuale e logistica) dell'istruzione e dello sport, nell'ottica più ampia dell'integrazione e della collaborazione tra gli stati dell'Unione Europea e in vista di un futuro gemellaggio tra Livorno e Burgas.

«La firma di questo protocollo - ha dichiarato il sindaco Cosimi - avvia le relazioni tra due importanti città portuali europee: Livorno, affacciata sul Mediterraneo e Burgas affacciata sulla costa bulgara del Mar Nero. Dalla logistica e dall'economia, i rapporti che andremo a costruire avranno certamente ricadute positive anche in ambito culturale e sociale tra due comunità che hanno una forte identità e che, proprio per questo, avranno la capacità di conoscersi e di contribuire così alla costruzione dell'Europa. Il protocollo apre una “porta” che avrà nei due Comuni gli attori convinti di questo processo di integrazione e sviluppo».

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail