ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 settembre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16.08 GMT+2



17 luglio 2012

Deciso calo del numero degli attacchi dei pirati alle navi

Nei primi sei mesi del 2012 sono stati 177 rispetto a 266 nella prima metà dello scorso anno

Nel primo semestre di quest'anno il numero degli assalti dei pirati alle navi è diminuito notevolmente scendendo a 177, con una flessione del 33,5% rispetto a 266 attacchi verificatisi nella prima metà del 2011. Comunicando tali dati, l'International Chamber of Commerce (ICC) dell'International Maritime Bureau (IMB) ha spiegato che il deciso calo è stato determinato dalla riduzione dell'attività dei pirati somali, che è stata in parte compensata da un preoccupante aumento degli incidenti nel Golfo di Guinea.

Nei primi sei mesi del 2012 sono state complessivamente 20 le navi sequestrate dai pirati con 334 marittimi presi in ostaggio. Inoltre si sono verificati abbordaggi a 80 navi, 25 navi sono state oggetto di colpi d'arma da fuoco e sono stati registrati 52 tentativi di attacco. Nel corso di tali incidenti sono stati uccisi almeno quattro marittimi.

Gli attacchi attribuiti ai pirati somali sono stati 69 rispetto a 163 nel primo semestre dello scorso anno. Inoltre i pirati somali hanno sequestrato un numero minore di navi: 13 rispetto a 21. Al 30 giugno scorso erano 11 le navi sotto sequestro da parte di questi pirati, che hanno rapito 218 marittimi, 44 dei quali detenuti in ostaggio a terra in località sconosciute. Secondo il rapporto dell'IMB, tale riduzione dell'attività della pirateria somala è conseguenza dell'attività della forza navale internazionale nell'area, che include la distruzione delle navi madre dei pirati e dei loro gruppi di assalto. «Le azioni delle forze navali - ha osservato il direttore dell'IMB, Pottengal Mukundan - svolgono un ruolo essenziale nell'impedire l'attività dei pirati e non sussiste alternativa al proseguimento della loro presenza».

Nel primo semestre di quest'anno nel Golfo di Guinea, invece, il numero di attacchi è cresciuto sensibilmente: si sono verificati 32 incidenti (inclusi sei sequestri di navi) rispetto a 25 nella prima metà del 2011. In Nigeria sono stati registrati 17 attacchi rispetto ai corrispondenti sei dello scorso anno, mentre in Indonesia si sono verificati 32 incidenti rispetto ai precedenti 21.




FIORE ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail