ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 ottobre 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 18.46 GMT+2



16 agosto 2012

Deterioramento dei risultati economici del gruppo navalmeccanico STX Europe

Nel periodo aprile-giugno ha incamerato nuovi ordini per 5,18 miliardi di corone norvegesi (-37,2%)

Nel secondo trimestre di quest'anno STX Europe ha registrato un deciso incremento dei ricavi, ma accentuate sono risultate anche le flessioni dell'utile operativo e dell'utile netto conseguiti dal gruppo navalmeccanico. Nel periodo aprile-giugno di quest'anno il volume d'affari dell'azienda è ammontato a 5,65 miliardi di corone norvegesi (772 milioni di euro), con una crescita del 16,1% rispetto a 4,87 miliardi di corone norvegesi nello stesso periodo del 2011. L'EBITDA si è attestato a 421 milioni di corone norvegesi (-20,3%) e il risultato operativo (EBIT) a 346 milioni di corone norvegesi (-22,6%). L'utile ante imposte è stato di 370 milioni di corone norvegesi (-9,1%) e l'utile netto di 154 milioni di corone norvegesi (-52,8%).

Nel secondo trimestre del 2012 STX Europe ha incamerato nuovi ordini per un valore complessivo di 5,18 miliardi di corone norvegesi, in calo del 37,2% rispetto a 8,25 miliardi di corone norvegesi nel periodo aprile-giugno dello scorso anno. Il valore dell'orderbook del gruppo al 30 giugno scorso era di 30,05 miliardi di corone norvegesi, con una diminuzione del 4,8% rispetto a 31,55 miliardi di corone norvegesi al 30 giugno 2011.

La sola divisione Cruise & Ferries di STX Europe, che si occupa principalmente della costruzione di navi per passeggeri e per rotabili, ha chiuso il secondo trimestre di quest'anno con un EBITDA negativo per -41 milioni di corone norvegesi su ricavi per 2,20 miliardi di corone norvegesi rispetto ad un EBITDA positivo per 86 milioni di corone norvegesi su ricavi per 2,10 miliardi di corone norvegesi nel secondo trimestre del 2011. Nel periodo aprile-giugno del 2012 la divisione ha ottenuto nuovi ordini per soli 165 milioni di corone norvegesi rispetto a 5,15 miliardi di corone norvegesi nello stesso periodo del 2011 e il portafoglio ordini della divisione al 30 giugno 2012 si è attestato a 11,67 miliardi di corone norvegesi rispetto a 16,22 miliardi al 30 giugno 2011.

Migliori i risultati della divisione Offshore & Specialized Vessels (STX OSV) che opera principalmente a servizio dell'industria offshore e che ha archiviato il secondo trimestre di quest'anno con un EBITA positivo per 460 milioni di corone norvegesi su ricavi per 3,34 miliardi di corone norvegesi rispetto ad un EBITA positivo per 451 milioni di corone norvegesi su ricavi per 2,74 miliardi di corone norvegesi nel corrispondente periodo del 2011. Nel periodo aprile-giugno del 2012 STX OSV ha ottenuto nuovi ordini per 4,99 miliardi di corone norvegesi (3,10 miliardi nel secondo trimestre del 2011) e ha concluso il periodo con un orderbook di 18,27 miliardi di corone norvegesi (15,33 miliardi al 30 giugno 2011).

STX Europe prevede che il gruppo dovrà affrontare un periodo difficile nei prossimi mesi: il mercato - ha spiegato l'azienda navalmeccanica - presenta potenziali progetti di nuove costruzioni, ma la competizione è serrata e continua ad essere difficoltoso reperire finanziamenti per i progetti.







ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail