ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

28 luglio 2014 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22.32 GMT+2



17 agosto 2012

Nella prima metà il traffico delle merci nei porti renani svizzeri è cresciuto del 34,7%

Le importazioni sono ammontate a 3.268.594 tonnellate (+43,6%) e le esportazioni a 434.327 tonnellate (-9,4%)

Nel primo semestre di quest'anno il traffico delle merci nei porti renani svizzeri è cresciuto del 34,7%. Negli scali di Basilea, Birsfelden e Muttenz-Au gestiti dalla Port of Switzerland sono state infatti movimentate 3.702.921 tonnellate di carichi rispetto a 2.749.940 tonnellate nella prima metà dello scorso anno. Il traffico di importazione è stato pari a 3.268.594 tonnellate (+43,6%) e quello in esportazione a 434.327 tonnellate (-9,4%).

La crescita è stata determinata principalmente dall'aumento delle importazioni di prodotti petroliferi e di carbone e dal raddoppio del volume di materiali da costruzione. Significativa è stata anche la crescita del traffico dei container. È necessario tuttavia evidenziare che nel primo semestre del 2011 il traffico fluviale sul Reno è stato interrotto quasi totalmente per un mese a causa di un incidente (nel primo semestre del 2010 il traffico è ammontato a 3.081.488 tonnellate).

Nei primi sei mesi del 2012 i porti renani svizzeri hanno movimentato un traffico dei container pari a 49.967 teu (+11,3%), di cui 30.804 teu pieni (+11,9%) e 19.163 teu vuoti (+10,4%). Il traffico dei container caricati nei porti fluviali per l'esportazione è aumentato del 2,5%, mentre il traffico di importazione è cresciuto del 22,0%.

Nel primo semestre del 2012 i porti svizzeri del Reno hanno movimentato 1.901.161 tonnellate di prodotti petroliferi in importazione (+85.5%) e 14.405 tonnellate in esportazione (-88,2%).

Il traffico di prodotti agricoli e alimentari è ammontato a 412.529 tonnellate, un volume analogo a quello della prima metà del 2011. Le importazioni di combustibili solidi sono raddoppiate attestandosi a 56.129 tonnellate rispetto a 29.720 tonnellate nel primo semestre dello scorso anno. Nel settore delle pietre, minerali e materiali da costruzione le importazioni sono aumentate del 116,4% a 434.572 tonnellate, mentre le esportazioni sono cresciute del 47,8% a 103.039 tonnellate. Le importazioni di ferro e acciaio sono diminuite del 10,7% a 218.584 tonnellate, mentre le esportazioni sono aumentate del 72,8% a 50.721 tonnellate.

Le importazioni di prodotti chimici e pasta di legno sono ammontate a 121.876 tonnellate, con un calo del 46,3% sulla prima metà del 2011 che è stato determinato della chiusura e del ridimensionamento delle cartiere svizzere avvenuto nel corso dello scorso anno (le importazioni fino al 2010 ammontavano a circa 500.000 tonnellate).

FIORE
ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail