ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 ottobre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:02 GMT+2



18 dicembre 2012

Nel 2013 Assomarinas punterà a recuperare i mercati esteri tradizionalmente legati all'offerta nautica italiana

L'associazione parteciperà al “Boot” di Düsseldorf e al “M.I.B.S.” di Mosca

Assomarinas, l'Associazione Italiana dei Porti Turistici aderente a UCINA Confindustria Nautica e a Federturismo che associa circa un centinaio di imprese turistico-nautiche, ha deciso una serie di iniziative promozionali volte alla fidelizzazione e all'internazionalizzazione dei mercati nell'ambito del programma fieristico dell'associazione per il 2013, anno - ha sottolineato Assomarinas - che per l'economia italiana e per quella nautica si presenta ancora complesso, anche se - ha precisato l'associazione - grazie alla revisione del Redditometro e ad altri incentivi si annunciano deboli segnali di ripresa per quanti hanno puntato su ricerca, innovazione e riqualificazione dei servizi.

La strategia promozionale di Assomarinas punta a recuperare quei mercati esteri tradizionalmente legati all'offerta nautica del “Bel Paese” ricca di eccellenze non solo culturali, ma anche di opportunità imprenditoriali e ludiche dall'enogastronomia alla ristorazione, senza ovviamente dimenticare il mercato italiano. Da qui la presenza ai due grandi eventi internazionali “Boot” di Düsseldorf e “M.I.B.S.” di Mosca, ma anche la partecipazione al prossimo Big Blu di Roma

A Düsseldorf e quindi a Mosca l'associazione ospiterà giornalisti delle più qualificate testate di settore per renderli consapevoli - ha spiegato il presidente di Assomarinas, Roberto Perocchio - «che in Italia si sta fortunatamente rilevando da parte delle forze politiche impegnate nella prossima campagna elettorale una particolare attenzione, fino ad oggi poco evidente, per il comparto nautico, oggi finalmente in linea con i programmi europei di sviluppo del turismo costiero e per l'incentivazione al rilascio dei visti per i cittadini di Paesi emergenti che, secondo le valutazioni comunitarie, potrebbero determinare un incremento fino a 60 miliardi di euro del prodotto interno lordo dell'eurozona».

PSA Genova Pra'
Logistics Solution

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail