ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 agosto 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07.58 GMT+2



9 agosto 2017

Positivo il secondo trimestre del noleggiatore di container Triton International

Il periodo è stato archiviato con un utile netto a 48,0 milioni di dollari (+527,2%)

Nella prima metà di quest'anno la nuova Triton International, società nata dalla fusione delle società di noleggio e vendita di container Triton Container International e TAL International avvenuta il 12 luglio 2016, ha registrato ricavi pari a 547,5 milioni di dollari, con un incremento del +70,4% rispetto a 321,4 milioni di dollari nei primi sei mesi del 2016. Utile operativo e utile netto sono ammontati rispettivamente a 235,7 milioni e 84,3 milioni di dollari, con crescite del +144,6% e del 375,8%.

Nel solo secondo trimestre del 2017 i ricavi si sono attestati a 281,9 milioni di dollari, con un aumento del +78,1% sullo stesso periodo dello scorso anno. L'utile operativo è stato pari a 130,4 milioni di dollari (+179,8%) e l'utile netto a 48,0 milioni di dollari (+527,2%).

Il presidente e amministratore delegato della Triton, Brian Sondey, ha espresso soddisfazione per questi risultati ottenuti in un mercato, quello del noleggio dei container, le cui condizioni - ha spiegato - «nel secondo trimestre sono continuate ad essere buone e che ci hanno consentito di continuare a trarre vantaggio dalla nostra posizione di leader del settore, dalla nostra struttura dei costi e dalle nostre capacità operative». Condizioni del mercato che - ha specificato - si prevede continueranno ad essere positive anche nella parte restante del 2017.

«I nostri clienti - ha aggiunto Sondey - ci stanno segnalando che quest'anno la crescita globale del traffico containerizzato è stata più elevata rispetto alle attese e gli analisti hanno generalmente innalzato le loro proiezioni di crescita per il 2017 attorno al 5%. Inoltre le scorte di container nuovi e usati continuano ad essere estremamente ridotte, in particolare per i contenitori per carichi secchi. I prezzi dei nuovi container per carichi secchi sono rimasti abbastanza stabili da marzo, attorno ai 2.100 - 2.200 per un dry container da 20', e le rate di nolo di mercato per i container per carichi secchi continuano ad essere superiori al nolo medio dei container della nostra flotta. I prezzi di vendita di container per carichi secchi usati sono cresciuti ancora nel secondo trimestre ed ora sono superiori ai nostri valori residui contabili».

Sondey ha sottolineato che nel secondo trimestre di quest'anno l'attività di noleggio di container nuovi e usati della flotta aziendale si è avvicinata a livelli record e che nel contempo il livello di container riconsegnati è risultato estremamente basso: «nel corso del trimestre- ha precisato - il nostro tasso d'utilizzo dei container è cresciuto dell'1,3% raggiungendo il 97,1% al 30 giugno 2017 e attualmente il nostro tasso d'utilizzo è del 97,5%».

«Queste buone condizioni del mercato - ha proseguito Sondey - ci hanno consentito di differenziare Triton dai nostri competitori. Molte compagnie di navigazione, a causa delle continue sfide finanziarie, non hanno potuto acquistare grandi quantità di container nuovi e noi abbiamo sfruttato la forza finanziaria e operativa della Triton per far fronte alle conseguenti difficoltà di approvvigionamento fornendo la necessaria capacità containerizzata ai nostri clienti. Ciò ci ha consentito anche di attivare investimenti in grandi quantità di container nuovi, in attesa dei conseguenti elevati rendimenti. Dalla fusione del 12 luglio 2016 - ha puntualizzato Sondey - Triton ha comprato più di 1,1 milioni di teu fra container nuovi e in leasing». Sondey ha reso noto che, nel contempo, nel corso del secondo trimestre di quest'anno Triton ha venduto container usati per complessivi 9,6 milioni di dollari.

Triton International ha una flotta di container la cui consistenza al 30 giugno scorso era pari a quasi 5,4 milioni di teu, superiore del +12,3% rispetto a meno di 4,8 milioni di teu al 30 giugno 2016.

Vincenzo Miele
ABB Marine Solutions
Evergreen Line
Est Europea Servizi Terminalistici

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail