ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 ottobre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06.28 GMT+2



9 agosto 2017

A settembre partirà dal porto di Ravenna la sperimentazione della procedura di sdoganamento in mare per il settore Automotive

Gli esiti del test, della durata massima di sei mesi, saranno valutati al fine dell'eventuale estensione su scala nazionale

L'Agenzia delle Dogane ha annunciato la prossima estensione al settore Automotive della procedura dello sdoganamento in mare delle merci in arrivo al porto di Ravenna, procedura che sarà attivata il prossimo 7 settembre in via sperimentale e per una durata massima di sei mesi. Gli esiti di tale sperimentazione saranno valutati, sulla base della pratica applicazione, al fine dell'eventuale estensione su scala nazionale.

L'Agenzia delle Dogane ha specificato che l'attivazione è stata decisa a seguito di quanto convenuto nel tavolo tecnico di confronto con rappresentanti del settore Automotive e delle compagnie di navigazione da questi individuate, in cui sono state definite, di concerto con i gruppi di lavoro Sdoganamento in mare della Task Force Once Centrale e Territoriale interessata, le modalità per l'estensione dello sdoganamento in mare alle autovetture nuove e ai veicoli commerciali nuovi presso il porto di Ravenna.

Tra le condizioni per l'applicazione della procedura di sdoganamento in mare di autoveicoli, è previsto che la compagnia di navigazione debba essere un soggetto AEOF, che lo sbarco degli autoveicoli avvenga esclusivamente presso i terminalisti che hanno attivato il colloquio telematico, che gli autoveicoli siano univocamente identificabili dal numero di matricola del telaio, che deve essere immediatamente visibile dall'esterno del veicolo stesso per gli eventuali riscontri, e che la compagnia di navigazione garantisca la sicurezza della catena logistica durante il trasporto degli autoveicoli dal luogo di produzione fino all'uscita dagli spazi doganali del porto di Ravenna nonché durante le soste nei piazzali portuali prima dell'imbarco e dopo lo sbarco al fine di evitare ogni possibile accesso ai veicoli da parte di soggetti non autorizzati.

Gli operatori interessati allo sdoganamento in mare di autoveicoli dovranno presentare richiesta della procedura di sdoganamento in mare all'Ufficio delle Dogane di Ravenna che rilascerà l'autorizzazione dopo avere verificato il possesso dei requisiti richiesti.

ABB Marine Solutions
Evergreen Line
Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail