ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 settembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13.29 GMT+2



1 settembre 2017

Mercoledì si riunirà il tavolo di crisi per fronteggiare l'emergenza dell'interruzione del corridoio ferroviario Reno-Alpi

Baumgartner (ANITA): è un problema che rischia di impattare sull'intero Paese, vanificando i recenti segnali positivi di ripresa dell'economia nazionale

Mercoledì prossimo si riunirà il tavolo di crisi per fronteggiare l'emergenza causata dal cedimento della ferrovia avvenuto nei pressi di Rastatt (Germania) che ha interrotto il corridoio Reno-Alpi e che sta mettendo a dura prova il sistema del trasporto combinato terrestre. La riunione è stata sollecitata dall'ANITA (Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici) che ha evidenziato come i maggiori operatori associati abbiano comunicato che in questa settimana il traffico intermodale ferroviario si sia ridotto di circa il 70%.

«Una riduzione così forte, per di più su un asse strategico per l'economia dell'Italia - ha sottolineato il presidente di ANITA, Thomas Baumgartner - avrà effetti devastanti per il nostro Paese, che risulta essere il più danneggiato da questa interruzione. Tali numeri, riscontrati quando ancora la produzione industriale e gli scambi commerciali non sono a pieno regime, forniscono l'esatta entità di un problema che rischia di impattare sull'intero Paese, vanificando i recenti segnali positivi di ripresa dell'economia nazionale e del comparto manifatturiero in particolare».

L'associazione ha rilevato che ad aggravare la situazione si aggiungono i controlli anti-migranti che le autorità tedesche e austriache hanno annunciato di effettuare la prossima settimana sui treni merci provenienti dall'Italia; ispezioni che provocheranno ulteriori ritardi nei tempi di resa delle merci, su una linea già sovraccarica anche a causa della “crisi-Rastatt”.

«Da tale scenario - ha concluso Baumgartner - emerge la forte esigenza degli operatori intermodali di un coordinamento a livello europeo nella gestione delle crisi, pertanto l'auspicio di ANITA è che il tavolo, che vede la partecipazione dei principali attori della catena logistica, trovi soluzioni concrete».

CONTRANS
ABB Marine Solutions
Evergreen Line
Est Europea Servizi Terminalistici

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail