ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 novembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 18.52 GMT+1



14 settembre 2017

Domani a Genova si terrà una tavola rotonda sul regolamento europeo sui servizi portuali

Gruppo Antichi Ormeggiatori e ANGOPI ospitano l'assemblea dell'associazione europea e internazionale degli ormeggiatori

Domani alle ore 9.30 a Palazzo San Giorgio a Genova, in occasione dell'assemblea annuale dell'European Boatmen's Association (EBA) e dell'International Boatmen's Linesmen's Association (IBLA) ospitata dal Gruppo Antichi Ormeggiatori del Porto di Genova e dall'Associazione Nazionale Gruppi Ormeggiatori e Barcaioli Porti Italiani (ANGOPI), si terrà una tavola rotonda sul tema “Requisiti professionali dei servizi tecnico-nautici. Funzioni e competenze dello Stato nel nuovo quadro normativo europei dei porti. Verso uno standard internazionale per il servizio di ormeggio” nel corso della quale Autorità Marittima e rappresentanti delle istituzioni e della portualità si incontreranno per approfondire il dibattito sul regolamento europeo sui servizi portuali recentemente approvato ( del 23 gennaio 2017).

Verrà affrontato, in particolare, il tema di comuni standard professionali per gli ormeggiatori, elevabili da ciascuno Stato in considerazione delle specifiche caratteristiche dei porti e del relativo traffico, con l’obiettivo di promuovere il valore della professionalità come presupposto fondamentale della sicurezza in tutti i porti del mondo.



CONTRANS ABB Marine Solutions Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI Autorità Portuale di Trieste

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail