ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 ottobre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08.34 GMT+2



12 ottobre 2017

Il prossimo anno nel porto di Messina è atteso un livello di traffico crocieristico pari almeno a quello del 2017

De Simone: «sono certo che la realizzazione del nuovo terminal crociere, in corso d'opera, renderà ancora più allettante il nostro porto»

L'Autorità Portuale di Messina ritiene che, sulla base delle presenze attualmente previste, nel 2018 il traffico crocieristico nel porto siciliano risulterà stabile, confermando quanto meno la consistente attività del 2017, anno che si chiuderà in crescita del +6% circa e che segue un ancor più rilevante incremento del +12% registrato nel 2016 quando il traffico era stato di 367mila crocieristi.

Ma sussistono anche prospettive di crescita, come ha spiegato il commissario dell'Autorità Portuale: «contiamo - ha precisato Antonino De Simone - di mantenere stabili i flussi di traffico anche nell'anno che verrà, restando l'undicesimo porto crocieristico italiano e il principale scalo del Meridione fra Napoli e Palermo, ma sperando di scalare sempre più la classifica dei porti top ten».

L'ente portuale ha specificato che tutte le principali compagnie crocieristiche incontrate recentemente al Seatrade Europe svoltosi ad Amburgo all'inizio di settembre continuano a confermare il proprio interesse per il porto peloritano anche per il 2018, anno nel quale Messina prevede, al momento, di confermare i dati dell'anno precedente, visto che giorno per giorno pervengono ulteriori richieste di approdo.

«Molto significativo - ha sottolineato De Simone - è per noi l'apprezzamento delle compagnie di navigazione ed in particolare registriamo con soddisfazione quello che MSC ci ha tributato per la proficua collaborazione attivata per la MSC Meraviglia, confermando anche nel 2018 ben 23 scali della futura ammiraglia del gruppo MSC Seaview (oltre 5.000 passeggeri). La politica di promozione della destinazione Messina e delle sue numerose attrazioni turistiche, sviluppata insieme all'Assessorato al Turismo del Comune di Messina, è stata infatti molto gradita dalla compagnia, e assicurerà futuri benefici al territorio tutto».

«Sono certo - ha aggiunto De Simone - che la realizzazione del nuovo terminal crociere, in corso d'opera, renderà ancora più allettante il nostro porto, contribuendo a far incrementare il numero attuale degli approdi. Infatti, per la gestione della nuova struttura già si percepisce il forte interesse di diverse compagini societarie, alcune delle quali partecipate dalle compagnie crocieristiche, segno di una forte appetibilità del porto di Messina».

L'authority portuale di Messina ha specificato che ad Amburgo, così come al recente Italian Cruise Day a Palermo, l'ente ha avuto modo di promuovere anche il porto di Milazzo che ha attirato l'attenzione soprattutto da parte di alcune compagnie del segmento luxury, le quali hanno mostrato interesse a testare il porto con navi più piccole rispetto a quelle che toccano Messina per ovvi motivi legati alla diversa lunghezza delle banchine.

ABB Marine Solutions
Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail