ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 novembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11.05 GMT+1



19 ottobre 2017

Panalpina, il trend positivo nei segmenti delle spedizioni aeree e della logistica è frenato dalle insoddisfacenti performance nel settore marittimo

Il gruppo elvetico ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto di 18,5 milioni di franchi svizzeri (-25,0%)

Nel terzo trimestre di quest'anno il gruppo logistico elvetico Panalpina, a fronte di un incremento del +13,1% del fatturato netto che è ammontato ad oltre 1,4 miliardi di franchi svizzeri (1,2 miliardi di euro) rispetto a meno di 1,3 miliardi di franchi svizzeri nel periodo luglio-settembre del 2016, ha registrato un calo dei risultati operativo e netto che è conseguenza essenzialmente di un deterioramento delle performance nel segmento delle spedizioni marittime. In particolare, EBITDA ed EBIT si sono attestati rispettivamente a 40,6 milioni e 30,1 milioni di franchi svizzeri, con diminuzioni del -10,6% e del -8,4% sul terzo trimestre dello scorso anno, e l'utile netto a 18,5 milioni di franchi svizzeri (-25,0%).

Nel solo settore delle spedizioni marittime il fatturato netto è cresciuto del +12% salendo a 555,1 milioni di franchi svizzeri, mentre il margine operativo lordo è calato del -90% a 900mila franchi svizzeri e il risultato operativo è stato di segno negativo e pari a -2,9 milioni di franchi svizzeri rispetto ad un utile operativo di 5,1 milioni di franchi svizzeri nel periodo luglio-settembre del 2016. Nel terzo trimestre del 2017 il volume di spedizioni marittime movimentato dal gruppo è stato pari a circa 385mila container teu (+2%).

Nel comparto delle spedizioni aeree il fatturato netto è ammontato a 738,9 milioni di franchi svizzeri (+16%), l'EBITDA a 34,9 milioni di franchi svizzeri (+8%) e l'EBIT a 30,3 milioni di franchi svizzeri (+13%). Le spedizioni aeree realizzate dal gruppo nel terzo trimestre di quest'anno sono state pari a 249mila tonnellate (+9%).

Le altre attività logistiche del gruppo hanno prodotto un fatturato netto di 139,4 milioni di franchi svizzeri (+2%), un EBITDA di 4,8 milioni di franchi svizzeri (+26%) e d un utile operativo di 2,7 milioni di franchi svizzeri (+201%).

Nei primi nove mesi del 2017 il fatturato netto complessivo del gruppo è stato pari a quasi 4,1 miliardi di franchi svizzeri, con una progressione del +5,2% sullo stesso periodo del 2016, di cui 2,1 miliardi di franchi svizzeri generati dalle attività di spedizione aerea (+10,1%), 1,6 miliardi di franchi svizzeri da quelle di spedizione marittima (+2,8%) e 405,7 milioni di franchi svizzeri dalle altre attività logistiche (-7,6%). Il gruppo ha registrato un EBITDA di 103,9 milioni di franchi svizzeri (-0,7%), di cui 83,3 milioni prodotti dalle spedizioni aeree (-5,9%), 5,5 milioni dalle spedizioni marittime (-80,6%) e 15,1 milioni dalle attività logistiche (+9,4%). L'utile operativo di gruppo è ammontato a 72,0 milioni di franchi svizzeri (+6,7%), con un apporto delle spedizioni aeree pari a 65,4 milioni (+15,7%), un apporto negativo delle spedizioni aeree pari a -5,5 milioni rispetto ad un contributo positivo per 6,3 milioni nei primi nove mesi del 2016 e con un apporto delle altre attività logistiche di 8,1 milioni (+572,8%). Panalpina ha archiviato i primi nove mesi di quest'anno con un utile netto di 48,4 milioni di franchi svizzeri (+4,2%).

«Nel corso dei primi nove mesi dell'anno - ha commentato l'amministratore delegato di Panalpina, Stefano Karlen - i settori Air Freight e Logistics si sono sviluppati positivamente ed hanno continuato a registrare risultati rilevanti. Nel segmento Ocean Freight stiamo crescendo in linea con il mercato, ma a causa di margini e livelli di produttività che continuano ad essere limitati i risultati non hanno raggiunto un livello soddisfacente». Karlen ha specificato che Panalpina prevede che il trend positivo nel segmento delle spedizioni aeree proseguirà nei prossimi mesi, mentre quello delle spedizioni aeree continuerà a registrare difficoltà con previsioni di una moderata crescita sulla base di azioni per il contenimento dei costi.


CONTRANS
ABB Marine Solutions
Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI
Autorità Portuale di Trieste

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail