ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 dicembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22.41 GMT+1



23 novembre 2017

Uiltrasporti, passo in avanti in materia di lavoro portuale

Tarlazzi: cauta soddisfazione per il parere espresso dalla IX Commissione della Camera sullo schema correttivo porti

Ieri la Commissione Trasporti, poste e telecomunicazioni della Camera dei deputati ha proseguito l'esame dello schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 4 agosto 2016, n. 169, concernente le Autorità Portuali di cui alla legge 28 gennaio 1994, n. 84, esprimendo parere favorevole con condizioni e osservazioni.

Uiltrasporti ha accolto con favore l'esito del passaggio del testo in Commissione relativamente alle disposizioni sul lavoro portuale: «esprimiamo - ha spiegato il segretario generale dell'organizzazione sindacale, Claudio Tarlazzi - una cauta soddisfazione per il parere espresso dalla IX Commissione della Camera sullo schema correttivo porti preso in esame per l'iter legislativo di approvazione. I porti italiani - ha sottolineato - sono i principali motori di sviluppo dell'economia del Paese ed hanno urgente bisogno di strumenti legislativi efficaci per valorizzare appieno le proprie potenzialità, operando in un mercato internazionale altamente specializzato e competitivo, nel quale il lavoro è una componente essenziale».

«Occorrono pertanto - ha proseguito Tarlazzi - misure adeguate, come quelle previste nel correttivo porti, perché si intervenga sulla riconversione, riqualificazione e ricollocazione dei lavoratori portuali coinvolti nei processi di cambiamento o di trasformazione tecnologica dei traffici, e per agevolarne l'esodo pensionistico anticipato, essendo il lavoro sulle banchine particolarmente faticoso ed impegnativo».

«Secondo le previsioni dello schema - ha ricordato il segretario generale della Uilt - l'attivazione di queste misure è assegnata ai presidenti delle Autorità di Sistema Portuale, ma richiederà il coinvolgimento attivo del sindacato, a partire dall'individuazione dell'organico del porto in termini dimensionali quale strumento ricognitivo e per la valorizzazione del lavoro portuale in termini di qualità, efficienza e professionalità, tutti - ha concluso Tarlazzi - requisiti fondamentali per la competitività dei nostri porti».

ABB Marine Solutions
Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail