ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21:05 GMT+1



12 marzo 2018

Positive performance economiche del gruppo OOIL nel 2017

Attesa un'ulteriore graduale crescita

Nel 2017, anno in cui la flotta di portacontainer del gruppo ha trasportato volumi di carico pari a 6,3 milioni di teu con una crescita del +3,6% sul 2016 ( del 26 gennaio 2018, la Orient Overseas (International) Ltd. (OOIL) di Hong Kong, che opera servizi di trasporto marittimo containerizzato attraverso le società integralmente controllate Orient Overseas Container Line (OOCL) e OOCL (Europe) Ltd., ha registrato ricavi pari a 6,11 miliardi di dollari, con un incremento del +15,3% rispetto a 5,30 miliardi di dollari nell'esercizio annuale precedente. L'EBITDA è ammontato a 691,1 milioni di dollari (+139,5%). Utile operativo e utile netto sono stati pari rispettivamente a 232,2 milioni e 137,7 milioni di dollari contro risultati entrambi di segno negativo e pari a -138,2 milioni e -219,2 milioni di dollari nel 2016.

Nel solo secondo semestre del 2017, nel quale i volumi di carico trasportati dalla flotta sono stati pari a 3,2 milioni di teu con una progressione del +0,7% sulla prima metà dell'anno precedente, i ricavi del gruppo di Hong Kong hanno totalizzato 3,2 miliardi di dollari, con una crescita del +17,3% rispetto a 2,90 miliardi di dollari nei primi sei mesi del 2016. L'EBITDA è stato di 358,7 milioni di dollari (+272,5%). Anche nel secondo semestre dello scorso anno risultato operativo e risultato economico netto sono stati entrambi di segno positivo e pari rispettivamente a 122,6 milioni e 84,0 milioni di dollari contro risultati entrambi di segno negativo e pari a -18,7 milioni e -56,7 milioni di dollari nella seconda metà del 2016.

«Nel 2017 - ha commentato il presidente di OOIL, C C Tung - il quadro economico è risultato migliore delle attese degli analisti. Dopo un decennio di crescita limitata, abbiamo assistito a risultati più rilevanti sia relativamente al prodotto interno lordo che al volume di scambi commerciali in gran parte delle principali economie mondiali. Questo - ha sottolineato Tung - è stato un cambiamento positivo dopo il punto di minimo segnato dal settore nel 2016. Questo sincronismo della crescita - ha osservato il presidente del gruppo di Hong Kong - risulta essere un fenomeno raro nella storia recente e può far ben sperare per la sostenibilità della ripresa».

«Tuttavia - ha precisato Tung - prosegue la crescita dell'offerta sulle rotte marittime. Anche se gli ordini di nuove navi sono diminuiti in termini relativi, l'incremento della capacità continua a caratterizzare alcune principali rotte. Attualmente vengono prese in consegna e poste in servizio le navi di grande dimensione che sono state ordinate negli ultimi anni. Inoltre, con il rialzo degli scambi commerciali, il settore continua a introdurre servizi aggiuntivi utilizzando capacità a cascata o che in precedenza non veniva impiegata. Questa combinazione tra una più robusta crescita economica e una continua, anche se moderata, crescita dell'offerta, assieme a prezzi del combustibile più elevati, fa sì che per OOIL e le altre compagnie del settore lo scenario continui a presentare solo una ripresa graduale e non il boom che alcuni analisti si aspettavano dai primi segnali di miglioramento dei dati economici».

«Il 2017 - ha comunque evidenziato Tung - è stato un anno di crescita considerevole per il gruppo. È confortante constatare che questa crescita è stata raggiunta senza un impatto negativo sul conto economico. Ora che abbiamo preso in consegna tutte e sei le nostre navi da 21.413 teu, con questi titani del mare disponiamo non solo di maggiore capacità, ma anche di una base di costi più efficiente. Un volta che sono state poste in servizio le nuove grandi navi la cui consegna era prevista entro il 2018, e con un portafoglio ordini relativamente contenuto per il 2019 e il 2020, e tenendo conto del miglioramento dei risultati economici, siamo fiduciosi che il settore possa iniziare a godere di una maggiore stabilità rispetto a quanto si è verificato per molti anni. Nel frattempo noi manteniamo un approccio positivo anche se, in una certa misura, cauto. A fronte di questo scenario economico in progressivo miglioramento e nel contesto di un settore in via di consolidamento, il futuro di OOIL sembra essere promettente. Noi - ha concluso Tung - siamo abbiamo le carte in regola per continuare a crescere e confidiamo di preservare il nostro status quale una delle compagnie con le prestazioni più elevate del settore».


ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail